Questa volta il Governo ha sbagliato e ha sottovalutato la situazione nelle aule parlamentari. Non si capisce perche' abbia fatto questo decreto, ma comunque ci adopereremo per farlo decadere se non usciranno novita' significative”. Cosi' Guglielmo Picchi deputato del PDL residente a Londra commenta il rinvio delle elezioni dei Comites e CGIE da parte del Governo.
“Il rinvio sarebbe giustificabile solo nel caso in cui si riprendesse la legge di riforma attualmente pendente alla Camera e che il Partito Democratico si rifiuta pregiudizialmente di esaminare. Poiche' non ci sono le condizioni politiche per l'ottusita' e il conservatorismo del PD allora l'unica soluzione plausibile e' accorpare le elezioni dei Comites con le politiche nella primavere dell'anno prossimo”.

Ufficio Stampa On. Picchi PDL

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui