“Oggi nel silenzio del più completo dell’aula si è votato un provvedimento vergognoso per la vendita delle armi al Pakistan, un paese che si è da sempre contraddistinto per l’intolleranza religiosa, in particolare nei confronti dei cristiani, un paese che viola puntualmente i più elementari diritti umani. Il nostro Parlamento si è reso complice del futuro sterminio di migliaia di dissidenti e uomini liberi che dimostrano un minimo senso critico nei confronti del potere locali o manifestano la propria libertà religiosa.

Quando ci sono degli attentati nelle chiese cristiane tutti si ergono a difensori della libertà religiosa, ma poi solo in 47 hanno il coraggio di votare contro queste convenzioni vergognose per la vendita delle armi. Le parole non ci bastano: vogliamo delle garanzie precise per il rispetto dei diritti umani o questi provvedimenti vedranno una nostra dura resistenza e opposizione in aula. Diciamo no e votiamo contro la vendita di armi per quei paesi che uccidono i cristiani e usano la legge per imporre il proprio credo religioso”.

Con queste parole l'On.Antonio Mazzocchi, Deputato del Pdl e Presidente dei Cristiano Riformisti ha commentato in una nota a margine della votazione in aula sulla vendita delle armi al Pakistan.

Ufficio Stampa Dott. Giorgio La Porta– 06/67.60.42.38 – 339/54,85,202 email mazzocchi_a@camera.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui