On. Antonio Razzi (Popolo e Territorio). Assunzioni esterne da parte della RAI

Roma, 26 settembre 2012. L’on. Antonio Razzi ha presentato, insieme all’on. Giovanni Carlo Francesco Mottola, una interrogazione a risposta scritta al Presidente della Commissione di Vigilanza RAI a proposito delle nuove assunzioni poste in essere dalla RAI nell’ambito delle relazioni esterne. Le perplessità sono dovute al fatto che la RAI, nonostante avesse messo uno stop al reclutamento dei manager esterni, ha assunto a fronte di un bilancio negativo per il 2012 di 400 miliardi delle vecchie lire.

Interrogazione a risposta scritta

Al Presidente della Commissione di Vigilanza RAI

Premesso che:

– i giornali dei giorni scorsi riportavano la notizia che la RAI avrebbe messo uno stop al reclutamento dei manager esterni. Alcuni giorni dopo come se niente fosse, però si apprendeva che la nuova direzione RAI aveva assunto dall'esterno nuove persone nell'ambito delle relazioni esterne. Contemporaneamente si apprendeva del tracollo delle entrate nella prima parte dell'anno (- 20%) destinate a provocare un buco di bilancio di 120 miliardi delle vecchie lire e che probabilmente il bilancio 2012 chiuderà con un buco di 400 miliardi delle vecchie lire e quindi la RAI si venderà le sedi.

si chiede di sapere

– per quale motivo sono state assunte persone dall'esterno

– se la RAI proprio nel settore della comunicazione e delle relazioni è così scarsa da non avere all'interno persone con requisiti specifici che dovrebbero essere naturali

– se questa corrisponde ad una delibera del Consiglio della RAI in linea con la spending review del Presidente Monti che ha scelto il nuovo direttore generale della RAI

On. Antonio Razzi

On. Giovanni Carlo Francesco Mottola

On. Antonio Razzi
Via Uffici del vicario, 21
00186 Roma
Tel. +39-06/67608166 Fax +39-06/67608750
E-mail: razzi_a@camera.it
Sito:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui