Intervento dei senatori Radicali Donatella Poretti e Marco Perduca Se dal caso Sallusti si deve partire per rivedere e aggiustare lenorme sulla diffamazione a mezzo stampa, su cui forse era più utilevigilare di una corretta applicazione di quelle attuali, cogliamol'occasione per abolire l'ordine dei giornalisti!Del resto proprio il caso Sallusti ne dimostra l'utilita' come organodi controllo sui propri associati (il direttore in questione) etantomeno impedire che persone non iscritte (o radiate come Farina)scrivano (e/o diffamino) a mezzo stampa.L'ordine dei giornalisti resta solo come istituzione pubblica retaggiodei fasci e delle corporazioni che tutela e distribuisce prebende aipropri associati. Come tutti gli ordini blocca il libero mercato e illibero esercizio di una professione e di espressione.Per questo come Radicali abbiamo presentato un emendamento perabolirlo al ddl 3491 sulla diffamazione che in Senato e' in sededeliberante in commissione Giustizia.

Sen. Donatella Poretti – Parlamentare Radicali -Partito DemocraticoRoma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax 0667064771Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 055290118Cellulare: 336252221

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui