“Mai come in questo momento storico è possibile e auspicabile l'unità di tutte le forze di ispirazione cristiana che fanno capo al Partito Popolare Europeo. La disponibilità offerta dal Presidente Berlusconi di fare un passo indietro fa saltare i piani di una sinistra laicista e zapaterista che era già pronta a festeggiare e a mettere mano sul più grande patrimonio valoriale del nostro Paese rappresentato dalla famiglia tradizionale fondata sul matrimonio.

Il nuovo soggetto moderato potrà essere un grande polo di attrazione per tutti i cattolici in Italia, anche per coloro che voteranno alle primarie del Pd e che sono spaventati tanto dalle posizioni estreme di Vendola, quanto dalle aperture di Bersani ai matrimoni gay. Nulla e' ancora perduto, c'è tanto da fare per creare un grande contenitore moderato che possa continuare a difendere i grandi valori della cristianità”.

Con queste parole l’On.Antonio Mazzocchi, Deputato del Pdl e Presidente dei Cristiano Riformisti ha commentato in una nota, le dichiarazioni del Presidente Silvio Berlusconi.

Ufficio stampa del Questore Mazzocchi 06/67.60.42.38/97.62 e 339/54.85.202.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui