Roma, 17 ottobre 2012. Il giorno 15 ottobre l’on. Antonio Razzi si è recato in visita alla Casa degli Italiani di Barcellona. A fare da Cicerone il Presidente dei Sardi in Spagna avv. Raffaele Melis. «Sono stato favorevolmente impressionato dalla bellezza della struttura e dal nobile scopo sociale, ha commentato Razzi, e dispiaciuto al tempo stesso della disattenzione delle istituzioni italiane nei suoi riguardi. Purtroppo molte altre strutture come questa nel mondo versano in uno stato di grave sofferenza per mancanza di fondi. La Casa degli Italiani di Barcellona in Spagna è stata fondata, ha precisato, nel 1865 e lo scopo sociale è stato ed è tuttora sempre lo stesso solidarietà, mutua assistenza e promozione delle radici culturali e linguistiche della migliore tradizione italiana.» Nel libro storico delle presenze, la Casa degli Italiani annovera firme del calibro di Guglielmo Marconi, Luigi Pirandello, Federico Fellini, Rita Levi Montalcini, Giuseppe Ungaretti e Filippo Tommaso Marinetti. «Auspico, ha concluso Razzi, che nel futuro i governi italiani che si succederanno alla guida del paese salvaguarderanno strutture come questa affinché la lingua e la cultura italiane siano salvaguardate in quanto patrimonio di tutti gli italiani ovunque residenti.»

On. Antonio Razzi
Via Uffici del vicario, 21
00186 Roma
Tel. +39-06/67608166 Fax +39-06/67608750
E-mail: razzi_a@camera.it
Sito:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui