(Roma, 23 ottobre 2012) – Il Ministro degli Affari Esteri, GiulioTerzi di Sant’Agata, oggi, in una lettera di risposta alle richiestedi intervento formulate dell’on. Narducci relativamenteall’assegnazione dei fondi derivanti dalla disponibilità di spesagenerata dal rinvio delle elezioni dei Comites e CGIE, ha reso notoche il decreto di impegno degli oltre tre milioni di euro aggiuntivi,dei sei risparmiati, destinati dal Parlamento complessivamente agliEnti Gestori dei corsi di lingua e cultura italiana, ai Comites eall’assistenza ai cittadini italiani indigenti residenti all’estero, ègià stato firmato dal Ministro dell’Economia. Il Ministro Terzi ha precisato che tali fondi potranno essere prestodisponibili dopo aver superato il vaglio della Corte dei Conti. “Una buona notizia – ha affermato l’on. Franco Narducci – che dàmerito a quelle strutture che stanno operando con spirito disacrificio in favore della diffusione della lingua italiana nel mondoed assicurando la formazione linguistica a tanti figli di connazionaliall’estero. Bisogna agire tempestivamente prima che il sistemaimploda”. Narducci infatti aveva chiesto, il 16 ottobre scorso, al Governo diintervenire per “trasferire immediatamente al bilancio del Ministerodegli Affari Esteri l’importo succitato, come proposto dal Governostesso e approvato dal Parlamento il 12 luglio 2012 in sede diconversione in legge (C. 5342) del decreto di rinvio delle elezioniper il rinnovo dei Comites e del CGIE”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui