– Ottime le relazioni tra i duePaesi. Oggi, l’on. Franco Narducci ha ricevuto in Commissione affari esteriil Vice primo Ministro, Ministro degli Affari esteri edell’Integrazione europea della repubblica di Moldova, Iurie Leanca,in un incontro informale della Commissione stessa in cui si è fatto ilpunto della situazione dei rapporti bilaterali tra Italia e Moldovaanche in una ottica europea. La Moldova, come ha ricordato l’on. Narducci, conta una presenzamigratoria elevata in Italia, pari a circa 150.000 persone, e fortilegami economici con l’Italia, senza tralasciare gli interessipolitici strategici sul piano internazionale. In questo quadro, l’on. Narducci ha fatto rilevare che “l’Ue stapromuovendo relazioni sempre più strette con la Moldova, fondate sullacooperazione settoriale, la graduale integrazione economica e ilrafforzamento del dialogo politico”. Narducci ha sottolineatol’importanza dell’intervento del Presidente della Repubblica Moldova,Nicolae Timofti, lo scorso 3 ottobre in sede di Assemblea parlamentaredel Consiglio d’Europa, dove ha toccato temi cruciali come la lottaalla corruzione ed il rispetto dei diritti umani oltre alla situazionedella Transnistria. Un punto, quest’ultimo, su cui, assieme all’Ue, èimpegnato anche il Governo italiano che continua nel suo sostegno alGoverno moldavo per il dialogo con le autorità di Tiraspol e supportal’attività della Missione OSCE per il rafforzamento delle“confedence-building measures”. Su queste premesse e sul futuro del Partenariato Orientale dell’Ue siè incentrato un interessante dialogo tra i membri della Commissioneesteri ed il Presidente Leanca che sarà utile anche per le futurestrategie di allargamento dell’Ue.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui