FOTO E VIDEO SU

   

Canto per la Palestina, per un bambino senza colpa che non c’è più Hamid Younis Abu Dagka.

Un bambino palestinese, Hamid Younis Abu Dagka, 13 anni, è stato ucciso oggi durante un raid israeliano nei pressi di Farahin, ad Est di Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza. Gli spari dei militari hanno provocato anche alcuni feriti.
Con l’intento di abbattere alberi, otto mezzi corazzati israeliani, tra tanks e bulldozer, erano già penetrati questa mattina all’interno di Gaza, all’altezza di Khouzaa, sempre nel sud di Gaza, scontrandosi con combattenti palestinesi. Le schegge di una cannonate israeliana avevano ferito un palestinese 24enne nei pressi di al Maghazi. Nena News

Kufia,canto per la Palestina – Coro Al Aqsa

Sogno dei gigli bianchi
strade di canto
e una casa di luce
Voglio un cuore buono
e non voglio il fucile
Voglio un giorno intero di sole
e non un attimo
di una folle vittoria razzista
Voglio un giorno intero di sole
e non strumenti di guerra
Le mie non sono lacrime di paura
sono lacrime per la mia terra
Sono nato per il sole che sorge
non per quello che tramonta

Testo tratto da “O notte lascia che il prigioniero finisca il suo canto”(anonimo) e da “Io sogno dei gigli bianchi” di Mahamud Darwish
Musica di Rocco De Rosa,Canio Loguercio,Rocco Petruzzi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui