Quanto all'attacco strumentale e demagogico rivoltomi dal PDL crotonese, e' giusto precisare che non c'è stata da parte mia alcuna volonta' di demonizzazione, ho solo riferito le notizie di parentela evidenziate dalle Forze di Polizia e riportate nella relazione d'accesso sulla provincia di Crotone. Il PDL taccia e pensi piuttosto davvero a prendere in seria considerazione una rivolta morale necessaria a far uscire la nostra Calabria dallo stato di paralisi e di coma etico nel quale è calata.

on. Angela Napoli

Bologna, 13 novembre 2012

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui