“Gli Italiani residenti all'estero potranno votare alle primarie del PDL e a tal fine stiamo finalizzando il regolamento apposito che garantisca ampia partecipazione, segretezza del voto e semplicita' di voto. Il coordinamento del PDL Europa si impegnera' per coinvolgere gli elettori in questo processo con campagne telematiche e sul terreno”.
Cosi' Guglielmo Picchi, deputato e coordinatore del PDL Europa, chiarisce alcuni punti sulle elezioni primarie del PDL.
“Il PDL Europa non prendera' posizione a favore di alcun candidato, ma promuovera' il dibattito tra i candidati sulle tematiche degli Italiani residenti all'estero. Gia' alcuni candidati come il sindaco di Pavia, Cattaneo o Alessandra Mussolini si sono espressi a sostegno degli Italiani all'Estero e tenteremo di organizzare un dibattito alla sede del Financial Times a Londra tra i candidati stessi e le loro proposte in campo economico.
Infine posso annunciare che sono gia' nati all'estero alcuni comitati di sostegno a varie condidature e in particolare numerosi a favore di Alfano e a Londra per Guido Crosetto”.

Ufficio stampa on. Picchi
Sent from my BlackBerry® wireless device

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui