Alla ragazza pakistana di 14 anni Malala Yousufzai, pistolettata dai talebani perche’ ha osato denunciare I sopprusi della cultura talebana nella Valle dello Swat, che per questo aveva gia’ ricevuto ad Islamabad il premio nazionale della pace. La ragazza ha avuto non solo il coraggio di contrariare I talebani, ma ha voluto dare un messaggio chiaro al mondo adulto: “ con l’ indifferenza non ci potra’ mai essere pace”

Carmine Gonnella

Avatar

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui