Roma, 25 settembre 2013 – “Con i colleghi Dalla Zuanna (SC) e Micheloni (Pd) ho depositato in queste ore un disegno di legge in materia di voto per coloro che sono domiciliati all'estero, come gli studenti Erasmus ed i lavoratori in trasferta, per colmare un vuoto normativo che è apparso particolarmente chiaro alla vigilia delle ultime consultazioni elettorali e che merita di essere colmato in maniera celere”. Lo dichiara in una nota Aldo Di Biagio, senatore eletto all'estero di Scelta Civica che insieme ai Senatori Gianpiero Dalla Zuanna (Sc) e Claudio Micheloni (Pd) ha depositato un disegno di legge in materia di diritto di voto ai cittadini italiani temporaneamente domiciliati all'estero. “L'esercizio del diritto di voto – spiega – rappresenta l'espressione più alta della partecipazione democratica di un cittadino alla vita del Paese, e la tutela ed il perfezionamento di questo rappresentano un dovere inderogabile del legislatore, soprattutto alla luce della forte mobilità internazionale di giovani e lavoratori che se non residenti all'estero sono di fatto esclusi da ogni dinamica di esercizio di voto”. Di Biagio conclude: “Crediamo che questa riflessione possa ben inserirsi nell'attuale approfondimento in materia elettorale condotto dal Parlamento e che coinvolge attivamente il Comitato per le questioni degli italiani all'estero come realtà consultiva, per arrivare ad una nuova disciplina che non lasci nessun cittadino escluso. La realizzazione completa di questo percorso di riforma consentirà finalmente agli studenti Erasmus di partecipare già alla prossima consultazione elettorale”.

Ufficio Stampa

Sen. Aldo Di Biagio

Senato della Repubblica

ISMA -Istituto Santa Maria in Aquiro

Piazza Capranica, 72

00186 Roma

Tel. 06 66706 3094/4094

Fax 06 6706 6094

dibiagio.ufficiostampa@senato.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui