Nell’ultima puntata di Report la Gabanelli ha affrontato il tema della Consip, società pubblica che dovrebbe consentire al settore pubblico di acquisire beni servizi alle condizioni più favorevoli, grazie alla centralizzazione delle gare, in modo da minimizzare i casi di malcostume, piuttosto frequenti, con costi d’acquisto nettamente superiori a quelli pagati dal settore privato per gli stessi beni.

C’è un caso eclatante per il quale circa un anno fa presentai all’allora Ministro Fornero una interrogazione a risposta immediata, che vi riprongo.

Ebbi allora parola prfetiche.

Riguarda il caso del sito Inail per il quale la gara prevedeva un valore del servizio di circa 25 milioni di euro, apparsi al tempo stratosferici e del tutto fuori da qualunque logica.. Ed ho

Come scrive il Corriere della Sera, ora tuttavia emergono nuovi particolari in merito all’aggiudicazione dell’appalto. A vincere la gara infatti risulta un consorzio di due società: Accenture, società di servizi e soluzioni informatiche ed Eustema Spa. La prima è una multinazionale con sede a Dublino e con base a Milano. Eustema, nata a fine anni 80, è una società di servizi informatici con sede a Roma.

Ma chi è Eustema?

Se vuoi saperne di più clicca qui sotto

http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=628&Itemid=1

>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui