_______________________________

_______________________________

Stampa

Entro il 31 gennaio va effettuata la comunicazione delle erogazioni liberali tramite il nuovo modello on line.
Investire in cultura significa investire nella crescita economico-sociale del Paese attraverso una azione comune di risorse pubbliche e private. Un contributo molto importante è costituito dalle erogazioni liberali effettuate da imprese, persone fisiche e enti non commerciali che decidono di destinare una parte delle proprie risorse all’arte.

Nuovo modello per beneficiari (clicca qui).

Modulo on line per upload modello beneficiari compilato

Erogazioni liberali destinate ai beni culturali e allo spettacolo

Le erogazioni liberali sono liberalità in denaro a favore del settore pubblico o del settore privato no profit che possono costituire fiscalmente, a secondo della tipologia del soggetto erogatore oneri deducibili dal reddito (imprese) o oneri detraibili dall’imposta sul reddito (persone fisiche e enti non commerciali).

“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Tutela e valorizza il patrimonio storico e artistico della nazione”. (Art. 9 della Costituzione della Repubblica Italiana)

Il decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, recante disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici convertito in legge in data 22 dicembre 2011, con n. 214 pubblicata sulla G.U. n. 300 del 27.12.2011 – Supp. Ordinario n. 276, ha introdotto significativi cambiamenti relativi alle erogazioni culturali a favore della cultura.

In particolare:
l’art. 40, comma 9 prevede una riduzione degli adempimenti amministrativi per le imprese e per i cittadini che intendono effettuare erogazioni liberali a favore dei beni ed attività culturali ai sensi dagli articoli 15, comma 1, lettere g) ed h) e art. 100 comma 2, lettere e) ed f) del testo unico delle imposte sui redditi.
La documentazione e le certificazioni attualmente richieste sono sostituite da un’apposita dichiarazione sostituiva dell’atto di notorietà;
l’art. 42 , comma 9 prevede che le somme elargite da soggetti pubblici e privati, per fini rientranti nei compiti istituzionali del Ministero per i beni e le attività culturali, siano riassegnate, con decreto del Ministero dell’economia e delle finanze al Ministero per i beni e le attività culturali. (Circolare n.222/2012 – DG-OAGIP) e allegato.

AVVISO PER I SOGGETTI BENEFICIARI
Il portale previsto dall’’art. 1, comma 5, del decreto legge 31 maggio 2014, n. 83, è disponibile all’indirizzo www.artbonus.gov.it

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 31 maggio 2014, n. 83
Testo del decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 125 del 31 maggio 2014), coordinato con la legge di conversione 29 luglio 2014, n. 106 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale – alla pag. 1), recante: “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo.”. (14A06063) (GU Serie Generale n.175 del 30-7-2014)
CIRCOLARE N. 24/E (Agenzia Entrate) – Articolo 1 del decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83 – Credito diimposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura -“ART-BONUS”

Art. 100, comma 2, lettera m), del D.P.R. 917/1986. (T.U.I.R.)
Testo Unico delle Imposte sui Redditi

Al fine di migliorare i servizi alle imprese, con il decreto ministeriale 19 novembre 2010, pubblicato sul sito www.beniculturali.it, le procedure di comunicazione delle erogazioni liberali sono diventate più snelle ed efficienti:

  • Le imprese che hanno effettuato erogazioni liberali nel 2018, per ottenere i benefici fiscali previsti dalla legge, sono tenute, entro il 31 gennaio 2019 ad un SOLO obbligo di comunicazione. Tale adempimento dovrà essere effettuato per via telematica all’Agenzia delle Entrate tramite il nuovo software di compilazione disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it
  • I soggetti che hanno beneficiato di erogazioni liberali nel 2018 sono tenuti, entro il 31 gennaio 2019, ad effettuare la comunicazione al Ministero per i beni e le attività culturali tramite il nuovo modello per beneficiari.
Le imprese possono beneficiare di sgravi fiscali al 100%

Come fare erogazioni liberali in favore della cultura?

Scopri come! Leggi le informazioni su come ottenere i benefici fiscali legati a erogazioni liberali per i beni culturali e lo spettacolo fatte da imprese

Art. 15, comma 1, lettera h) del D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.)
Testo Unico delle Imposte sui Redditi

Le persone fisiche e/o gli enti non commerciali non titolari di reddito di impresa che effettuano erogazioni liberali, ai sensi dell’art. 15, comma 1, lettera h) del Testo Unico delle Imposte sui Redditi, deveno rivolgersi ai nostri Istituti territoriali (Soprintendenze, Archivi e Biblioteche) unici titolari a rilasciare le certificazioni di oneri soggetti a detrazione.

Le persone fisiche e gli enti non commerciali possono beneficiare di sgravi fiscali al 19%

Come fare erogazioni liberali in favore della cultura?

Scopri come! Leggi le informazioni su come ottenere i benefici fiscali legati a erogazioni liberali per i beni culturali e lo spettacolo fatte da persone fisiche e/o enti non commerciali

Eventuali quesiti e richieste di chiarimenti possono essere inviate all´indirizzo di posta elettronica erogazioniliberali@beniculturali.it

Documentazione:

Esiti relativi all’applicazione dell’art. 100, comma 2, lettera m) e dell’art. 15 lettera h) del D.P.R. n. 917/1986 (T.U.I.R.) anno 2016
(documento in formato pdf, peso 557 Kb, data ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2017 )

Esiti relativi all' applicazione dell' Art. 100, Comma 2, Lettera M) e dell' Art. 15 Lettera H) del D.P.R. N. 917/1986 (T.V.I.R.) Anno 2015
(documento in formato pdf, peso 1736 Kb, data ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2016 )

Esiti relativi all' applicazione dell' Art. 100, Comma 2, Lettera M) e dell' Art. 15 Lettera H) del D.P.R. N. 917/1986 (T.V.I.R.) Anno 2014
(documento in formato pdf, peso 1096 Kb, data ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2015 )

Esiti relativi all' applicazione dell' Art. 100, Comma 2, Lettera M) e dell' Art. 15 Lettera H) del D.P.R. N. 917/1986 (T.V.I.R.) Anno 2013
(documento in formato pdf, peso 983 Kb, data ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2015 )

Esiti relativi all' applicazione dell' Art. 100, Comma 2, Lettera M) e dell' Art. 15 Lettera H) del D.P.R. N. 917/1986 (T.V.I.R.) Anno 2012 (Circolare n.377/2013 DG-OAGIP Erogazioni Liberali)
(documento in formato pdf, peso 4559 Kb, data ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2013 )

Esiti relativi all' applicazione dell' Art. 100, Comma 2, Lettera M) e dell' Art. 15 Lettera H) del D.P.R. N. 917/1986 (T.V.I.R.) Anno 2011 (Circolare n.461/2012 DG-OAGIP Erogazioni Liberali)
(documento in formato pdf, peso 1585 Kb, data ultimo aggiornamento: 27 dicembre 2012 )

Esiti relativi all' applicazione dell' Art. 100, Comma 2, Lettera M) e dell' Art. 15 Lettera H) del D.P.R. N. 917/1986 (T.V.I.R.) Anno 2010 (Circolare 396/2011 DG-OAGIP Erogazioni Liberali)
(documento in formato pdf, peso 3103 Kb, data ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2012 )

Esiti relativi all' applicazione dell' art. 100 comma 2, lettera M e dell' art 15 lettera H del DPR n.917/1986 (TUIR) ANNO 2009
(documento in formato pdf, peso 3564 Kb, data ultimo aggiornamento: 06 aprile 2011 )

Esiti relativi all' applicazione dell' art. 100 comma 2, lettera M e dell' art 15 lettera H del DPR n.917/1986 anno 2008
(documento in formato pdf, peso 2057 Kb, data ultimo aggiornamento: 06 aprile 2011 )

Esiti relativi all' applicazione dell' art. 100 comma 2 lettera M e dell' art. 15 lettera H del DPR n. 917 / 1986 (TUIR) anno 2007
(documento in formato pdf, peso 4308 Kb, data ultimo aggiornamento: 06 aprile 2011 )

Esiti relativi all'applicazione dell'art. 100 comma 2 lettera m e dell' art. 15 lettera h del DPR n. 917/1986 anno 2006
(documento in formato pdf, peso 651 Kb, data ultimo aggiornamento: 06 aprile 2011 )

DD 24 aprile 2013: somme relative ad erogazioni liberali disposte a favore dello Stato
(documento in formato pdf, peso 323 Kb, data ultimo aggiornamento: 15 maggio 2013 )

DECRETO 19 NOVEMBRE 2010: Le erogazioni liberali per il settore della cultura e dello spettacolo.
(documento in formato pdf, peso 2235 Kb, data ultimo aggiornamento: 29 novembre 2010 )

ART. 100, comma 2, lettera M, DPR 917/86 – Testo Unico delle Imposte sui Redditi
(documento in formato pdf, peso 249 Kb, data ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2010 )

ART. 15, comma 1, lettera H, DPR 917/86 – Testo Unico delle Imposte sui Redditi
(documento in formato pdf, peso 465 Kb, data ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2010 )

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui