RIO DE JANEIRO – Lo scorso 5 dicembre nella sala “Angelo Azzurro Lounge” della nave Costa Fascinosa, appena approdata nel porto carioca proveniente da Savona, si è svolta una cerimonia di premiazione alla presenza del presidente per il Sudamerica della compagnia, Dr. Dario Rustico, del comandante Pasquale Arena e dello staff amministrativo. La Dante Alighieri di Rio de Janeiro ha omaggiato la Costa Crociere con il più alto riconoscimento, ovvero con la medaglia DA corredata di una targhetta accompagnatoria su cui è scritto:

A Costa Crociere “Promotrice delle eccellenze italiane nel mondo” Dante Alighieri Rio de Janeiro – Novembre 2019

In un recente editoriale ci siamo interessati del fenomeno delle medaglie che vengono elargite in grande quantità e con un criterio di scelta molto discutibile, concludendo con le parole di Sant´Isidoro di Siviglia: “Tutto ciò che è raro è prezioso e tutto ciò che abbonda è vile”. Bene, in sintonia con la nostra linea di pensiero, vale la pena ricordare che questa è la prima volta che la Dante Alighieri – Rio de Janeiro, in un decennio di attività, ha reso un omaggio con la medaglia dell’istituzione.

La Società Dante Alighieri, come è noto, promuove nel mondo la lingua e la cultura italiane e per cultura s’intende tutto ciò che fa parte del patrimonio nazionale: arte, musica, enogastronomia, design, folclore, creatività, nonché le Eccellenze Italiane, ovvero quelle attività tradizionali o innovative che attraverso i propri prodotti o servizi, grazie alla cura nei dettagli e al rispetto delle materie prime, sono in grado di distinguersi eccellendo nel proprio settore. La Costa Crociere, unica compagnia crocieristica battente bandiera italiana, è acclaratamente promotrice delle eccellenze italiane nel mondo. Essa rappresenta onorevolmente il nostro Paese in navigazione e nei porti in cui fa scalo ed è per questo motivo che è stata meritatamente premiata.

Con una flotta composta da 15 navi in servizio, Costa Crociere rappresenta una mostra permanente e itinerante delle eccellenze e dei valori italiani espressi dalla linea estetica delle stesse navi, dallo stile e dal design ineguagliabili di tutti i particolari, dall´enogastronomia regionale e nazionale offerta a bordo, dall´inimitabile ”Ospitalità Italiana” che si riflette sullo scambio bidirezionale tra cultura dominante e folklore e infine dall´eleganza e dalla raffinatezza degli arredamenti d´interni.

Per esempio, su Costa Firenze, nave da 5.200 passeggeri, fra gli straordinari arredi c´è anche il David, mentre sull´Ammiraglia Costa Smeralda, Poltrona Frau, Kartell, Molteni & C, Alessi, Cassina, Flos, Roda, Rubelli, Moroso, Emu, Dedar, Venini, Paola Lenti, Cappellini, Donghia, Fontanarte e Driade sono solo alcuni dei prestigiosi nomi del design italiano chiamati dal direttore creativo Adam Tihany a firmare l'arredamento, l'illuminazione, i tessuti e gli accessori.

Adam Tihany, il cui motto adottato è “Italy’s finest”, ha voluto che la nave ammiraglia della flotta, pioniera nel prestare particolare attenzione all’ambiente (eÌ€ alimentata a Gas Naturale Liquefatto LNG), il combustibile fossile piuÌ€ pulito al mondo), non fosse solo espressione del meglio dell’Italia, ma anche arredata dal meglio dell’Italia. Così è nata la collaborazione con le grandi firme del nostro design.

Uno spettacolo, Costa Smeralda, di tradizione, creatività, innovazione responsabile e bellezza. La bellezza italiana che ha sempre funto da elemento di collegamento tra i diversi popoli, rappresentando l’eredità culturale mediterranea e un ponte d’oro verso il futuro. La cerimonia si è svolta in un clima di spontaneità e allegria dovuto anche a una certa affinità programmatica delle parti interessate: sia la Costa Crociere sia la Dante Alighieri fanno sistema e ciò significa guardare entrambe nella stessa direzione: divulgare e difendere, in sostanza, il meglio del “Made in Italy”.

In apertura evento, alle ore 10, ha preso la parola l´Avv. Giuseppe Arnò in rappresentanza della Dante Alighieri motivando agli astanti la scelta della premiazione a Costa Crociere. Ha poi parlato il Presidente Rustico, definito dagli esperti del settore uno dei personaggi più poderosi del turismo mondiale, ringraziando per l’omaggio ricevuto e illustrando i progetti di espansione commerciale della società Costa Crociere, più che mai impegnata nel rispetto della salvaguardia e della tutela dell’ambiente, in un contesto con un grande potenziale di crescita come quello sudamericano. Infatti, nella stagione 2020/2021, è programmato l´arrivo in Brasile di una terza unità, Costa Luminosa, che si affiancherà a Costa Fascinosa e a Costa Pacifica per la felicità degli amanti del mare e delle crociere.

Hanno chiuso il cerimoniale lo stimato comandante Pasquale Arena e il cordiale Hotel Director Stefano Di Noia, personaggi che rendono le traversate transatlantiche e non solo, sicure e affascinanti per la competenza e l’affabilità con cui svolgono i rispettivi ruoli. Un cocktail fresco e tutto italiano ha allietato la cerimonia di chiusura della premiazione alla presenza della stampa, degli ufficiali di bordo e dei direttori amministrativi.

Redazione http://rivistalagazzettaonline.info/

Foto della cerimonia

1- L’Avv. Giuseppe Arnò motiva il Premio DA a Costa Crociere

2- La consegna della medaglia DA al presidente Dario Rustico

3- Il Comandante Arena offre alla DA di Rio due modellini della nave Costa Fascinosa

4- Costa Fascinosa

5- Staff ufficiali Costa Fascinosa (primo a destra l´hotel Director, Stefano Di Noia)

6- Le cucine della Costa Fascinosa

7- Cena di gala all´insegna del relax, del gourmet e del buon gusto italiani

8- Clima natalizio su Costa Fascinosa

9- L’arrivo a Rio de Janeiro

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui