Il 25 e il 26 febbraio 2020 l’Associazione Luca Coscioni in Africa per parlare del diritto a godere dei benefici della ricerca. L’incontro, intitolato “il diritto a godere i benefici della scienza”, è co-promosso con la commissione dell’Unione Africana e Science for Democracy e si riunirà al quartier generale dell’UA.

 Si tratta del primo incontro a livello mondiale che tratterà le implicazioni del “diritto alla scienza” elaborate a gennaio 2020 in un “commento generale” dal Comitato sui diritti economici, sociali e culturali delle Nazioni unite.

Addis Abeba e l’Etiopia ospiteranno Il sesto “Congresso Mondiale per la Libertà di Ricerca Scientifica”, organizzato dall’Associazione Luca Coscioni. L’evento, co-promosso dalla “Commissione dell’Unione africana” e “Science for Democracy” affronterà temi come la ricerca sulle cellule staminali embrionali e il genoma umano, la salute riproduttiva, le biotecnologie vegetali e la necessità di aggiornare le leggi allo sviluppo di nuovi prodotti sicuri, l’accesso aperto alla scienza e alla conoscenza, la necessità di condivisione di dati per fini civili, l’intelligenza artificiale e il ricorso alle giurisdizioni internazionali in casi di violazione del “diritto alla scienza”.

Oltre alla Professoressa Sarah Mbi Enow Anyang, Commissaria africana per la ricerca e co-sponsor del Congresso, parteciperanno il Professor Mikel Mancisidor, co-redattore del Commento Generale sulla Scienza dell’Onu, il Nobel per la medicina Sir Richard Roberts, e il Professor Michele De Luca, co-presidente dell’Associazione Luca Coscioni. Nella sessione inaugurale è prevista anche la partecipazione della vice-ministra degli esteri italiana Emanuela Del Re. Tra i partecipanti rappresentanti delle accademie scientifiche africane, esponenti delle agenzie del sistema Onu competenti per la scienza e le sue applicazioni.

Fabio Miceli

Havas PR Milan

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui