Perché il Comune di Roma rende così difficile la vita agli inquilini della case popolari? Una volta puntuale ogni mese perveniva il bollettino relativo al canone d’affitto. Adesso non più. Una volta quando era il momento, perveniva agli inquilini la richiesta del reddito con relativo modulo da riempire e spedire per raccomandata o da consegnare agli Uffici competenti. Ci avviamo a fine gennaio 2020 e non è arrivato il bollettino per l’affitto e si è sparsa la voce che bisogna provvedere alla dichiarazione del reddito. Nessuna comunicazione da parte del Comune. Si è solo sparsa la voce. Ho provato ad entrare sul portale “aequaroma” per recuperare bollettino e modulo per la dichiarazione del reddito. Ma sul portale del Comune l’accesso semplice non c’è più. E’ necessario lo Spid. Con non poca fatica ottengo lo Spid dalle Poste Italiane. Provo a entrare sul portale, ma ogni volta mi dice che le credenziali sono errate, anche se non sono per niente errate.
Carmelo Dini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui