Eugenio Bolia
Francia. Nel villaggio di Mouans-Sartoux (Alpi Marittime), alla presenza del Sindaco Pierre Aschieri, della locale Giunta comunale e dei vari sindaci e rappresentanti dei vicini comuni, venerdì 17 gennaio è stata festeggiata ‘‘La galette des rois’’, un evento tradizionale francese equivalente alla festa della befana in Italia. Durante la sua allocuzione, con chiarezza e un pizzico d’umorismo, il Sindaco Aschieri, ha citato le varie iniziative dell’anno passato, relative all’evoluzione e alla grande ricchezza del patrimonio culturale, tradizionale e gastronomico del comune : ‘‘Mouans-Sartoux – ha ricordato – è un villaggio di tradizione rurale, la cui economia era dovuta per lunghi anni alla coltivazione dei fiori, recentemente ripresa con la coltivazione delle piante a profumi (gelsomino, rosa di Maggio), essenze odoranti e accattivanti che contribuiscono alla fama dei profumi di Grasse’’. Fra le varie iniziative coronate di successo, ha anche ricordato che Mouans-Sartoux è il primo comune di Francia a possedere la propria area agricola, che sin dal 2012, distribuisce alimenti della propria terra nelle cantine scolastiche, bio al 100%. Nel Castello medievale del rinomato villaggio di Mouans Sartoux hanno luogo, fra l’altro, gli incontri dell’Associazione ‘‘Les Mots d’Azur’’ : un riferimento nel campo della poesia. Associazione presieduta da Pierre-Jean Blazy, di cui è socia la poetessa italo-francese Maria Salamone, fra gli ospiti della serata. Nel Castello è custodito, inoltre, il Museo etnografico : riflesso di un mondo autentico, un mondo rurale! Fra gli eventi a carattere internazionale proposti dalla Municipalità di Mouans-Sartoux, è importante ricordare il ‘‘Festival del libro’’ organizzato in connubio con il Centro Culturale ‘‘Les Cèdres’’ : un exploit per un villaggio di appena 9.000 abitanti, a cui contribuiscono ben 270 volontari. Per l’ennesima volta al Concorso Regionale delle città, il dinamico villaggio è stato premiato come il più bel ‘‘Village fleury’’. Il rispetto della natura, della tradizione, del territorio, del patrimonio turistico e culturale, fanno di Mouans-Sartoux, un villaggio festivo, un villaggio esemplare.
Nella foto il sindaco di Mouans-Sartoux, Pierre Aschieri, con la poetessa italo-francese Maria Salamone, socia dell’Associazione ‘‘Les Mots d’Azur’’.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui