Nino Bellinvia
Lo scorso 14 febbraio, si è svolto un ennesimo incontro culturale presso l’Associazione Culturale tarantina “Presenza Lucana” presieduta dall’attivissimo Michele Santoro. Per la cartella” Storia e devozione” è stato presentato il nuovo libro della scrittrice e saggista Vincenza Musardo Talò dal titolo: “La santa casa di Nazareth da Taranto -Brindisi a Loreto”.
Applaudito relatore è stato Lucio Pierri appassionato di storia locale, già direttore del Centro Documentazione e Studi dell’ILVA di Taranto, il quale ha messo in risalto le interessanti note storiche, che hanno dato un contributo importante alla storia del Principato di Taranto. Il nocciolo della questione trovasi nel matrimonio tra il principe di Taranto, Filippo I d’Angiò (1294-1331) figlio del re di Napoli Carlo II, e la principessa Tamara Angela Comnena, figlia del despota d’Epiro Niceforo I, la quale porta in dote al marito le Sante Pietre della Casa di Maria di Nazareth Madre di Gesù Salvatore. Per il progetto “Un quadro a Presenza Lucana” il pittore materano Mimmo Taccardi ha presentato il suo quadro dal titolo: “La favola surreale dei sassi” (Acrilico su legno cm, 70x10o). Nell’appuntamento culturale di venerdì 21 febbraio, relazione dell’avv. Francesco Gatto su “La Lira Repubblicana, Banconote e Monete”. Il relatore ha evidenziato, fra l’altro, che la moneta è la coniugazione dell’Arte, della Storia e dei Valori”. Da ricordare che l’avv. Francesco Gatto è il presidente dell’Associazione filatelica e numismatica di utilità sociale e culturale che persegue finalità di socialità sociale nel campo dell’istruzione e dell’arte, attraverso la Filatelia, la Numismatica e altre forme di Collezionismo o Hobby. Intervento dell’artista prof. Giuseppe Ferrara, autore del quadro “La Persefone Gaia” (a colori), presente nel progetto “Un quadro a Presenza Lucana”. Nell’appuntamento culturale del 28 febbraio relazione di Gianfranco Orbello – Medico ISDE (International Society of Doctors for Environment), su “Economia Circolare e l’Agenda ONU 2030 per una crescita sostenibile” . Nella foto il logo dell’Associazione “Presenza Lucana”.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui