L’apertura del sesto consolato nelle provincie del sud del Marocco rilancia il ruolo geopolitico del Marocco. La Costa d’Avorio ha aperto il 18 febbraio una propria rappresentanza diplomatica a Laâyoune. Il Ministro ivoriano presente all’inaugurazione della sede consolare ha tenuto a ribadire che la scelta di Laâyoune è conforme ai vaolori ed agli interessi del suo Paese e che in materia di politica estera la Costa d’Avorio è uno Stato sovrano senza dare o accettare lezioni da nessuno . Una dichiarazione quella del ministro ivoriano che potrebbe essere presa a modello , non solo per la fermezza ma anche per la visione strategica che la Costa d’Avorio vede nel Marocco e nelle sue provincie meridionali. Questa area del Marocco è lo snodo non solo per l’Africa ma anche per il consolidamento delle relazioni che uniscono il mediterraneo, l’Africa interna e più in generale anche le relazioni con l’altra sponda del mediterraneo. Queste provincie marocchine infatti sono il centro geografico all’interno di un mondo sempre più multipolare nel quale il Marocco sarà sicuramente un protagonista . Questo grazie a Sua Maestà Mohammed Vi e alla sua lungimirante politica estera.
Per questo con forza rinnoviamo l’appello ai politici italiani , alle autorità regionali italiani di potenziare i loro rapporti con il Marocco ed aprire sedi di rappresentanza sia a livello nazionale sia a livello regionale nelle provincie meridionali del Marocco . Per dare futuro all’italia e alle imprese italiane

Marco Baratto
Incontri culturali franco italiani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui