Con una conferenza stampa al Marlins Park di Miami, sono state annunciate ufficialmente le date e le sedi del quinto World Baseball Classic, in programma dal 9 al 23 marzo 2021, torneo che assegnerà il titolo di campione del mondo di baseball, organizzato in collaborazione fra la Major League, la MLBPA (il sindacato dei giocatori professionisti americano) e la World Baseball Softball Confederation.
Sono direttamente ammesse le 16 partecipanti all’ultima edizione del 2017: oltre all’Italia guidata da Mike Piazza, Australia, Canada, Cina, Cina Taipei, Colombia, Cuba, Repubblica Dominicana, Israele, Giappone, Regno dei Paesei Bassi, Corea, Messico, Porto Rico, Stati Uniti e Venezuela.
Le ultime 4 nazioni qualificate, si stabiliranno tramite i due gironi di qualificazione in programma a Tucson (Arizona) dal 13 al 25 marzo 2020.
La formula del torneo, che per la prima volta vedrà la partecipazione di 20 nazioni, prevede il coinvolgimento di 5 sedi. La prima fase comprenderà un girone all’italiana di 5 squadre, da cui passeranno le prime 2 classificate. Il girone A e il girone B apriranno i battenti dal 9 al 13 marzo, rispettivamente a Taiwan (allo Stadio Intercontinentale di Taichung e allo Stadio Internazionale di Taoyuan) e al Tokyo Dome (Giappone). Dal 13 al 17 marzo sarà la volta del girone C al Chase Field di Phoenix (Arizona), mentre dal 14 al 18 marzo si svolgerà il girone D al Marlins Park di Miami (Florida).
La composizione dei gironi sarà resa nota più avanti.
Le 8 squadre qualificate avranno accesso ai quarti di finale (a Miami si scontreranno le squadre qualificate dai gironi C e D, mentre al Tokyo Dome quelle che hanno guadagnato la qualificazione dai gironi A e B), da cui emergeranno le 4 nazioni che si contenderanno, con semifinali e finale, il titolo mondiale a Miami.
La scorsa edizione, tenutasi nel 2017, è stata vinta dagli Stati Uniti in finale contro Portorico.
IL SITO DEL WORLD BASEBALL CLASSIC

In allegato:
Francisco Cervelli dei Miami Marlins in maglia azzurra nel 2017 (ph. Cuni)
Mike Piazza insegna la battuta (ph. Ratti)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui