Palermo, 25 febbraio 2020 – “In merito alle divergenti indicazioni emerse riguardo la sospensione delle attività didattiche o la chiusura delle istituzioni scolastiche di Palermo e provincia – impartite da una parte dal governatore Musumeci e dal Comune di Palermo e dall’altra dall Assessore all’istruzione e alla formazione professionale Lagalla – si auspica con urgenza l’emanazione di un’ordinanza ufficiale che fornisca indicazioni chiare ai dirigenti scolastici ed a tutto il personale scolastico, soprattutto al personale Ata che solo in caso di chiusura non è tenuto a prestare servizio. Si auspicano, pertanto indicazioni uniformi per tutti i lavoratori interessati”. Lo dichiara il segretario della Flc Cgil Palermo, Fabio Cirino.


L’addetto stampa
Matteo Scirè

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui