Il Sottosegretario Ivan Scalfarotto ha partecipato alla fiera Collection Première di Mosca, il più importante salone moda della Russia e dell’Europa dell’Est. Molto positivi i riscontri ricevuti dagli operatori russi e bielorussi per un comparto, come quello della moda italiana, che nel 2019 ha realizzato in Russia un fatturato pari a 1,4 miliardi di euro, registrando una crescita dell’export del 2,2% rispetto all’anno precedente.
“L’Italia si conferma nel 2019 al secondo posto come Paese fornitore di Moda nella Federazione Russa” – ha dichiarato Scalfarotto. “È un mercato che rappresenta grandi opportunità per le imprese italiane e stiamo lavorando insieme agli importatori e distributori russi affinché la qualità e la creatività dei nostri prodotti possa essere sempre più riconosciuta e apprezzata.”
Al Padiglione italiano erano rappresentati oltre 100 brand del lusso Made in Italy, grazie al lavoro di ICE-Agenzia in collaborazione con Ente Moda Italia e Sistema Moda Italia.
Nel pomeriggio, Scalfarotto ha visitato la sede di Mosca di ICE-Agenzia e lo stabilimento Barilla di Solnechnogorsk.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui