Design, architettura e ingegneria: a partire da questi tre ambiti progettuali si sviluppa il percorso formativo del Master Industrial Design for Architecture del Politecnico di Milano, arrivato alla IX edizione in partenza a settembre 2020.

Grazie alla combinazione di competenze multidisciplinari, al coinvolgimento di aziende e professionisti e allo sviluppo di diversi workshop progettuali, il Master mira a fornire tutti gli strumenti per conoscere e sviluppare la capacità di problem solving attraverso le soluzioni e gli strumenti caratteristici del Disegno Industriale.

Più di 150 studenti provenienti da tutto il mondo hanno già scelto il Master del Politecnico di Milano, diretto da Matteo O. Ingaramo, Direttore di POLI.design, per la capacità di coniugare due settori di eccellenza in Italia: il design e la produzione di componenti per l’edilizia.

Il percorso formativo, della durata di 14 mesi, si articola in lezioni frontali, seminari di progetto e workshop, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti le capacità e gli strumenti necessari per emergere nel contesto professionale, diventato sempre più competitivo, con soluzioni progettuali innovative e tecnologicamente avanzate, grazie soprattutto a una metodologia didattica pratica e concreta, che prevede il confronto con esperti del settore e lo svolgimento di workshop. Il Master forma professionisti versatili in grado di affrontare con successo le sfide della progettazione nelle diverse realtà nazionali e internazionali.

Il programma didattico prevede l’approfondimento di tre aree formative, dedicate ad altrettanti aspetti della progettazione industriale: dalla cultura del design, la sua storia ed evoluzione, passando per la tematica tecnologica e lo studio dei materiali, fino ad arrivare alla strategia applicata di progettazione.
A questi si aggiungono i numerosi momenti di studio, che includono applicazioni pratiche su diversi temi, svolti in collaborazione con realtà professionali leader del settore.

Al termine del Master è previsto infatti un periodo di tirocinio obbligatorio della durata di 480 ore, durante il quale i partecipanti hanno la possibilità di consolidare le conoscenze acquisite confrontandosi con la realtà professionale.

Erogato interamente in lingua inglese, il Master ha accolto negli anni studenti provenienti da diversi Paesi, confermando e ribadendo l’interesse manifestato a livello internazionale nei confronti della tradizione italiana del design applicato al progetto architettonico.

Il Master è a numero chiuso, per un massimo di 25 allievi: si rivolge ai laureati in Industrial Design, Ingegneria, Architettura e, in generale, in tutte le discipline politecniche.

L’inizio delle lezioni è previsto per settembre 2020 presso la sede di POLI.design – Politecnico di Milano, Campus Bovisa, Milano.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione e selezione, rivolgersi all’Ufficio Coordinamento Formazione: formazione@polidesign.net.

Press Contact:
Ufficio Comunicazione POLI.design
tel. 02.2399.7201
e-mail: comunicazione@polidesign.net

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui