v

Roma, 28 feb – “L’escalation militare degli scontri armati tra forze governative e truppe turche a Idlib deve essere fermata prima che si scateni un conflitto aperto tra Siria e Turchia, che coinvolgerebbe anche la Russia la Nato. Un conflitto che metterebbe in pericolo la pace mondiale e che aggraverebbe ulteriormente la già drammatica crisi umanitaria in corso”. Lo dichiarano i senatori del Movimento 5 Stelle della commissione Affari Esteri di Palazzo Madama. “E’ urgente una tregua bilaterale immediata nei combattimenti per consentire la messa in sicurezza della popolazione e degli sfollati e – proseguono i senatori M5S – vanno implementati gli accordi di Sochi sul ritiro dalla zona smilitarizzata dei ribelli islamisti supportati dalla Turchia. Giudichiamo inoltre inaccettabile – concludono i cinquestelle della commissione Esteri – il ricatto di Ankara all’Europa sulla gestione dei flussi migratori di profughi siriani, per i quali il governo turco ha già ricevuto finanziamenti miliardari dall’Ue e per cui l’unica vera soluzione è il ritorno della pace in Siria”.
__________________
Movimento 5 Stelle
Ufficio Comunicazione Senato
Via degli Staderari 2
Palazzo Carpegna
06- 67063402
m5s.comunicazione@senato.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui