Roma, 25 mar. – “Fa molto piacere vedere che la sperimentazione in atto a livello nazionale del Tocilizumab conferma i riscontri avuti inizialmente sui pazienti sottoposti al farmaco antiartrite. Io stessa ne avevo sollecitato l‘uso, dopo avere appreso degli effetti positivi riscontrati presso diverse strutture ospedaliere sui contagiati, su segnalazione del Pascale di Napoli, secondo quanto evidenziato dal team medico. È un bene, che l’Agenzia nazionale del farmaco nel caso specifico abbia ammesso celermente la sperimentazione di questo antiinfiammatorio su pazienti gravi affetti da coronavirus”.
“È al tempo stesso necessario mantenere la massima prudenza nei processi di autorizzazione dei farmaci. Proprio in periodi emergenziali bisogna evitare che gli appetiti legati all’eventuale produzione su larga scala di un medicinale possano creare dinamiche perverse, che nulla hanno a che fare con i riscontri scientifici”. È quanto dichiara la senatrice Laura Garavini, Presidente Commissione Difesa e Vicepresidente gruppo Italia Viva-Psi.

Barbara Laurenzi
Ufficio stampa Sen.ce Laura Garavini
Presidente IV Comm. Difesa
Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva – Psi
Palazzo Cenci – P.zza Sant’Eustachio, 82
Tel 06.6706.7132 – +39.349.2622125
barbara.laurenzi@senato.it

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui