Roma, 27 mar – “L’Unione Europea aderisca all’appello lanciato all’Onu contro le sanzioni che impediscono ad alcuni Paesi di combattere adeguatamente il Covid-19”. Lo ha dichiarato il senatore del Movimento 5 Stelle Vito Petrocelli, presidente della Commissione Affari Esteri di Palazzo Madama, in riferimento alla lettera che le delegazioni permanenti di Cina, Corea del Nord, Cuba, Iran, Nicaragua, Russia e Venezuela hanno inviato al Segretario Generale delle Nazioni Unite Guterres. “Come si legge nella lettera, è il momento di far vedere che siamo nazioni unite. Combattere questa sfida epocale è la priorità assoluta e se ci sono Paesi che non possono accedere ai tamponi o ai farmaci a causa di misure coercitive contrarie alla Carta Onu, allora significa che stiamo fallendo come genere umano”, ha proseguito Petrocelli. “L’Alto rappresentante per la politica estera Ue Borrell ha lanciato un’apertura interessante in tal senso nei giorni scorsi. Ora è il momento di fare di più. E’ il momento di agire”, ha concluso Petrocelli.
__________________
Movimento 5 Stelle
Ufficio Comunicazione Senato
Via degli Staderari 2
Palazzo Carpegna
06- 67063402
m5s.comunicazione@senato.it

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui