(N.B.)
Il sindaco Fabrizio Quarto ringrazia tutti coloro che, in questo particolare periodo, stanno contribuendo alla raccolta fondi pro “emergenza COVID-19”.
Ogni versamento, piccolo o grande che sia, sul Conto Corrente postale n. 218743 intestato a Comune di Massafra – IBAN IT 13 P 07601 15800 000000218743, rappresenta un aiuto concreto per affrontare un “nemico invisibile” che sta mettendo a dura prova l’intero Pese.
Tutti i fondi raccolti saranno impiegati in modo trasparente e con rendicontazione pubblica.
Ieri mattina il sindaco, 27 marzo, Quarto ha consegnato tramite l’Associazione di volontariato Pubblica Assistenza “Massafra S.O.S.” una prima dotazione di 500 “mascherine”, fornite da due ristoratori, Feng Lin e Chen Xuqi, da distribuire soprattutto ai “meno giovani” che in questi giorni si stanno recando agli Uffici Postali per riscuotere la loro pensione.
Per quanto riguarda i servizi di controllo messi in atto dalla Polizia Locale, guidata dal comandante, Col. Antonio Modugno e finalizzata al contenimento della diffusione del COVID-19, l’assessore alla Polizia Locale, Nicola Zanframundo, comunica che in circa due settimane sono state controllate 829 persone e 19 denunciate in ottemperanza ai noti DPCM di marzo 2020, mentre 1357 sono state le attività commerciali e gli esercizi pubblici monitorati oltre a 20 circoli privati attenzionati.
Inoltre, sempre per motivi di sicurezza e su disposizione dell’assessore Zanframundo sono stati sanificati tutti gli ambienti del Comando della Polizia Locale.
Predisposti nuovi e mirati controlli, anche alla luce delle inasprite norme finalizzate al contenimento della diffusione del COVID-19.
Il Sindaco Quarto, infine, ringrazia sentitamente tutti coloro che, con ogni mezzo, hanno voluto far giungere il loro messaggio di vicinanza, per la perdita del suocero Prof. Pinuccio Nardelli.
Nella foto in sindaco Quarto e con alcuni componenti dell’Associazione di volontariato Pubblica Assistenza “Massafra S.O.S.”.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui