Roma, 30 mar. – “Una volta sconfitto il virus avremo di fronte un avversario i cui effetti rischiano di essere ancora più devastanti dell’epidemia: dal crollo della produzione, alla disoccupazione. Conseguenze che dobbiamo cercare di prevenire prima ancora che inizino a verificarsi. Per questo parlare di ricostruzione non deve essere un tabù. Dobbiamo ragionare adesso sul quando e sul come riaprire. Quali attività far ripartire. In che modo”.
“Non è un caso che in altri paesi, ad esempio in Svizzera, il dibattito politico quotidiano verta già oggi su quali misure mettere in campo per consentire il mantenimento in attività di una serie di aziende, o per la ripresa di quelle poche che sono state chiuse. La politica non può abdicare al suo ruolo di guida, neanche in un momento emergenziale come questo”. È quanto ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva-Psi, in videoconferenza con il comitato di Italia Viva Berna. L’evento rientra nel calendario di iniziative a distanza avviate da Italia Viva all’estero con iscritti e simpatizzanti nel mondo.

Barbara Laurenzi
Ufficio stampa Sen.ce Laura Garavini
Presidente IV Comm. Difesa
Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva – Psi
Palazzo Cenci – P.zza Sant’Eustachio, 82
Tel 06.6706.7132 –
barbara.laurenzi@senato.it

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui