Roma, 3 aprile 2020 – L’Emergenza Coronavirus sta mettendo in ginocchio moltissimi commercianti d’Italia, costretti a chiudere al pubblico le proprie attività.

Fortunatamente in molti si stanno attivando per fornire un aiuto alle realtà del territorio, sia alle persone che ai commercianti.

Il problema più grande dei negozianti oggi è: come continuare a portare avanti la propria attività pur rimanendo chiusi? La soluzione più semplice ed immediata è sicuramente quella di vendere la propria merce online, ma in molti non hanno un sito di riferimento e questo è il primo ostacolo da superare.

Per risolvere questi problemi nasce “aCasaTua”, un eCommerce gratuito per aiutare le imprese del nostro territorio raggiungibile dal sito www.acasatua.online che offre la possibilità di vendere online i propri prodotti senza spendere nulla.

Ma come funziona aCasaTua?

aCasaTua è un servizio che consente a chiunque di creare in soli 5 minuti il proprio e-commerce. In questo momento di Emergenza Coronavirus viene offerto gratis per un intero mese (dopo è previsto un pagamento annuale), dopodiché si è liberi di disattivare il sito senza dover pagare assolutamente nulla o in alternativa lo si può mantenere attivo sostenendo un piccolissima spesa annuale.

Attivare il proprio shop online e mettere in vetrina sul web i propri prodotti è semplicissimo, oltre che immediato, una soluzione facile e alla portata di tutti, perché non è necessario avere competenze particolari per utilizzarlo.

Per iscriversi basta inserire i propri dati ed attendere la conferma dell’attivazione del servizio che avviene in maniera automatica entro al massimo 5 minuti dall’inserimento dei dati. Si possono quindi caricare i propri articoli nell’e-commerce in modo semplice ed intuitivo, in modo da poterli vendere nella zona di proprio interesse.

A differenza dei grandi portali online, che in questo periodo devono gestire moltissimo traffico e sono ormai in overbooking, aCasaTua.online consente di aprire il proprio e-commerce nell’immediato. Non occorre quindi attendere due settimane prima di poter attivare il servizio, anche perché in questo periodo non ci si può permettere di perdere tempo. Le persone hanno bisogno di acquistare online proprio adesso e tra due settimane potrebbe essere troppo tardi per aprire un e-commerce.

Trascorsi i 30 giorni gratuiti del servizio si è liberi di disattivare il servizio senza alcun costo oppure si può continuare ad utilizzarlo pagando 14,99 euro al mese oppure 137  euro per un intero anno. Una cifra comunque vantaggiosa, qualora ci si accorgesse che la cosa dovesse funzionare.

Il progetto sostiene medici e infermieri che ogni giorno combattono in prima linea questo virus visto che ogni settimana l’azienda che ha creato il progetto dona 1 euro per ogni nuovo commerciante che si iscriverà gratuitamente alla piattaforma ed aprirà il proprio ecommerce.

Per usufruire del servizio basta recarsi all’indirizzo internet www.acasatua.online.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui