ROMA, 16 giu – “Siamo rimasti sinceramente delusi dall’audizione dell’ambasciatore di Israele in Italia, Dror Eydar. Ha trattato con sufficienza una commissione parlamentare, non rispondendo alle ripetute domande dei senatori sui rischi dell’annessione della Cisgiordania e sull’arsenale nucleare israeliano e accusando a più riprese l’Italia e l’Europa di non capire le ragioni di Israele nel rifiutare il dialogo con i palestinesi e la soluzione dei due Stati. Ribadisco, anche a nome del Movimento 5 Stelle, la nostra preoccupazione per i piani di annessione israeliani e per le loro pericolose conseguenze sulla stabilità e la pace della regione mediorientale e per la stessa sicurezza di Israele”.
Lo dichiara il capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Commissione Esteri di Palazzo Madama, il senatore Gianluca Ferrara, al termine della prima audizione informale prevista nell’ambito dell’affare assegnato sulle priorità dell’Italia nel quadro dei nuovi equilibri geopolitici nel Medio Oriente allargato.
__________________
Movimento 5 Stelle
Ufficio Comunicazione Senato
Via degli Staderari 2
Palazzo Carpegna

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui