In tutto il mondo si iniziano a tracciare i primi bilanci sulla crisi pandemica di Covid 19 e su come le diverse Nazioni hanno affrontato la crisi certamente uno dei modelli vincenti è stato quello intrapreso dal Marocco. Per prima cosa la responsabilizzazione del Governo e di Sua Maestà Mohammed VI, quest’ultimo ha consacrato ogni energia per cercare di risolvere i problemi, in una sorta di dialogo diretto con la popolazione . il Marocco non solo ha dichiarato lo stato d’urgenza, con il confinamento della popolazione, ma questa azione che in uno stato di diritto come è bene ricordare è il Regno del Marocco non è stato imposto, calato dall’alto è stato accompagnato da una politica di informazione non solo in lingua araba ma anche berbera , nel rispetto delle peculiarità della composizione culturale della Nazione. Le diverse confessioni religiose islam, cristianesimo ed ebraismo si sono adeguate, modulando le proprie celebrazioni religiose al confinamento sperimentano anche nuove forme di comunicazione per raggiungere i propri fedeli. Gli stranieri rimasti bloccati in Marocco hanno ricevuto molto spesso aiuto dalla popolazione locale per venire in contro alla situazione emergenziale. Poi vi è un aspetto interessante, Sua Maestà ha trasformato la crisi in una opportunità per l’avvenire del Regno. La riconversione di numerose aziende , la creazione di un Kit diagnostico totalmente marocchino, la creazione di una industria sanitaria che ha reso il Regno non solamente autonomo nella realizzazione di appartati sanitari ma anche in grado di offrire la propria consocenza e gli aitui materiali alle nazioni del continente africano . Sua Maestà, come è suo carattere ha svolto un azione coraggiosa, ma che ha saputo come dicevo trasformare la crisi in una possibilità per il futuro. Oggi il Regno si candida ad essere un attore importante nel campo della salute e della produzione di attrezzature sanitarie , una Nazione in grado di offrire esperienza alle altre nazione ardisco a dire non solamente africane , potrebbe diventare la punta di diamante del settore socio sanitario e candidarsi a divenire una paese in grado di attirare investimenti e divenire polo della salute. Sua Maestà ha compiuto tutto questo in modo dolce ha continuato quella tradizione della “Rivoluzione del Re e del Popolo” ascoltando i bisognosi , aiutando i lavatori , rilanciando le relazione industriali . Ha fatto tutto questo all’interno della Costituzione ma lo ha fatto da governante che ascolta i cittadini. In questo articolo siamo partiti dal trarre un bilancio su come le singole nazioni hanno fatto fronte al covid. Ebbene, sicuramente il Marocco attraverso la condivisione, comunicazione che raggiunto ogni strato della popolazione ha vinto la battaglia del covid 19 . Ma non solo, questa situazione ha permesso la creazione di un nuovo patto sociale tra cittadini e Stato . La pandemia del Covid 19 ha anche dimostrato lo spirito di solidarietà che anima il popolo marocchino . Sua Maestà Mohammed VI si è fatto carico di questo spirito di solidarietà aiutando molte nazioni africane in una visione che potremmo definire afro- afraicana, con la speranza che si aggiunge alla vocazione euro africana del Regno, in continuità storica con la visione globale che ha sembra caratterizzato le dinastie marocchine.
Lo spirito di condivisione e di solidarietà che Sua Maestà ha dimostrato durante la pandemia è stata anche oggetto di una nota indirizzata alla Missione del Regno del Marocco a Ginevra , da parte dell’OMS dove , l’organizzazione internazionale sottolinea come Sua Maestà ha dimostrato uno spirito di “generosità per l’invio di aiuti sanitari a diverse nazioni africane ” e che questo rappresenta ” una manifestazione autentica e tangibile della solidarietà regionale che si inscrive nella solidarietà mondiale ” nella stessa nota si fa presente come tutti i prodotti sanitari , prodotti interamente in Marocco sono conformi ai requisiti dell’OMS. Insomma Sua Maestà, difronte alla pandemia della malattia ha fatto trionfare la pandemia della solidarietà.

Marco Baratto
Incontri Culturali Franco Italiani

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui