La domanda di ammissione deve essere presentata esclusivamente tramite procedura telematica entro il 14 luglio 2020.  

E’ indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 2.133 funzionari amministrativi da suddividere presso 18 diverse amministrazioni centrali: 24 posti nei ruoli dell’Avvocatura Generale dello Stato; 90 posti nel ruolo della Presidenza del Consiglio dei Ministri; 3 posti nei ruoli della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri; 350 posti nei ruoli del Ministero dell’Interno; 48 posti nei ruoli del Ministero della Difesa; 243 posti nei ruoli del Ministero dell’Economia e delle Finanze; 250 posti nei ruoli del Ministero dello Sviluppo Economico; 12 posti nei ruoli del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; 67 posti nei ruoli del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; 210 posti nei ruoli del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; 92 posti nei ruoli del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; 159 posti nei ruoli del Ministero dell’Istruzione; 22 posti nei ruoli del Ministero dell’Università e della Ricerca; 250 posti nei ruoli del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo; 19 posti nei ruoli del Ministero della Salute; 264 posti nei ruoli dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro; 23 posti nei ruoli  dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione; 5 posti nei ruoli dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e 2 posti nei ruoli dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

Per partecipare al concorso bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti… continua a leggere

(da collegare al link: http://suntini.it/diariolavoro_ripam_7_20.html )

Staff Edipress

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui