La Sicilia non ha certo bisogno di presentazioni, è una delle destinazioni più ambite non soltanto per i turisti italiani, bensì anche per moltissimi avventori internazionali che sognano di raggiungerne le calde spiagge e di visitarne i siti archeologici più famosi.
Anche dal punto di vista enoturistico questa regione offre moltissime occasioni per tutti gli amanti e curiosi del vino che vogliano approfondire la conoscenza del territorio o, semplicemente, degustare le eccellenze dell’enologia siciliana ammirando i colori del mare. Justsicily, l’agenzia turistica di riferimento per l’intero territorio siciliano e specializzata in eventi, itinerari ed esperienze uniche, consiglia 3 itinerari da non perdere per visitare il meglio che questa affascinante regione ha da offrire.

Pantelleria e Marsala
Un tour inedito che si sviluppa tra Pantelleria, la Perla Nera del Mediterraneo, così chiamata per le colate laviche che caratterizzano il paesaggio e Marsala, cittadina siciliana ricca di storia e dai meravigliosi scorci. Una vacanza pensata in tre giorni di colorata allegria, dove l’aria del mare di Pantelleria e i baci del sole di Marsala creano uno scenario unico per le più esclusive degustazioni dei vini delle cantine locali. Il tour prevede numerose visite alle aziende vitivinicole e degustazioni dei vini tipici delle due destinazioni, tra un bicchiere di Zibibbo e un tramonto sul meraviglioso Mar Mediterraneo.
Da non perdere: a Pantelleria è d’obbligo assaggiare il Bacio Pantesco, un dolce tipico dell’isola fatto di fragranti frittelle farcite di ricotta e scaglie di cioccolato, magari abbinato ad un buon bicchiere di Passito di Pantelleria!

Alcamo e Monreale
Una piccola pausa dalla frenesia quotidiana per godere delle meraviglie storiche di Monreale, il borgo arabo riconosciuto dall’Unesco e parte dell’area metropolitana di Palermo con l’incantevole Duomo, capolavoro dell’arte Bizantina e per trascorrere ore felici ad Alcamo, alle pendici del monte Bonifato immersi nella natura. Il viaggio inizia con la visita al Duomo di Monreale con i suoi mosaici famosi in tutto il mondo, per poi svilupparsi in un percorso di degustazione ideato appositamente per riscoprire il piacere di bere il buon vino direttamente dal produttore tra sconfinati vigneti e verdi oliveti. Un tour dedicato a chi vuol godere di straordinari luoghi di interesse naturalistico, all’insegna di ottimi vini da degustare e splendide città storiche da visitare.

Da non perdere: Secondo una recente classifica pubblicata da Forbes, Palermo è l’unica città italiana ad entrare nella top 10 dello street food mondiale: approfittate della visita a Monreale per gustare l’iconica arancina o il golosissimo panino con le panelle!

NOTO ed ETNA
Il tour Noto ed Etna unisce arte, avventura e degustazioni in prestigiose cantine siciliane, alla scoperta di uno dei posti più amati e più belli della Sicilia barocca, la meravigliosa Noto, il cui centro storico è stato dichiarato nel 2002 Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco. Quattro giorni di divertimento e spensieratezza, fra le degustazioni in cantine immerse nello splendido paesaggio siciliano e la visita al vulcano Etna, luogo di grande fascino al quale sono collegate numerose storie e miti.

Da non perdere: a Noto è imperdibile l’assaggio della Caponata, un piatto a base di ortaggi fritti e salsa agrodolce a base di pomodoro. Ne esistono moltissime varianti, tutte da leccarsi i baffi.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui