“Il Disegno di Legge Zan – Boldrini – Scalfarotto è un attacco alla libertà religiosa in Italia – lo afferma mons. Filippo Ortenzi, arcivescovo della Chiesa Ortodossa Italiana, per il quale –  i cristiani rischiano il carcere, o di fare volontariato nelle associazioni arcobaleno (che forse è anche peggio) se soltanto, Bibbia alla mano, ricordano che nella Torah o Pentateuco, Dio proibisce e condanna le depravazioni sessuali (Genesi 19:1-29) e definisce  abominio  i rapporti sodomitici (Levitico 18,22 e 20,13). Condanne più volte ribadite da San Paolo nella prima lettera ai Corinti (6,9), nella Lettera ai Romani (1,26) e anche nella prima lettera a Timoteo (1,10) e presente nella lettera dell’Apostolo Giuda Taddeo (Lettera di Giuda 5,7). San Giovanni Evangelista ci ricorda che ai fornicatori e agli impudici viene precluso il Regno dei Cieli (Apocalisse 22,14-15). Per non parlare dei Padri della Chiesa che da Sant’Ambrogio, Sant’Agostino di Ippona a … San Giovanni Crisostomo, TUTTI condannano senza se e senza ma le pratiche sessuali perverse e contro natura la cui critica si vuole reprimere per legge e che si vogliono imporre come modello anche ai bambini attraverso la propaganda gender nelle scuole.”

Filippo Ortenzi <padre.filippo55@gmail.com>

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui