GRAZIE ALLA PARTNERSHIP FRA BSAMPLY E PROTOCUBE REPLY INAUGURA DOMANI LA PRIMA FIERA TESSILE CON VIRTUAL INTERACTIVE SHOWROOM

Fino al 15 settembre si svolgerà  Bsamply Tradeshow Project, l’evento digitale che permetterà ai supplier di interagire con i buyer all’interno di un Virtual Booth personalizzato. Una tecnologia semplice da utilizzare che garantirà un’esperienza coinvolgente e simile ad una tradizionale manifestazione fieristica.

Spostarsi fra i corridoi, osservare da vicino i tessuti e gli altri prodotti esposti, conoscere le specifiche di ogni azienda sfogliandone la brochure: da domani e fino al 15 settembre le imprese del tessile potranno fare tutto ciò online, senza spostarsi dal proprio ufficio o laboratorio. Saranno 60 i supplier che parteciperanno alla prima fiera tessile 100% digitale, ribattezzata Bsamply Tradeshow Project e che presenteranno i loro prodotti a numerosi buyer del settore. A rendere realtà questo evento, che fino a poco tempo fa sarebbe potuto apparire futuristico, è l’incontro fra la startup Bsamply e Protocube Reply, azienda parte dell’omonimo gruppo Reply, leader nel settore della trasformazione digitale. Durante i due mesi nei quali andrà in scena Bsamply Tradeshow Project, i supplier potranno sfruttare questo strumento per interagire con i buyer che prenderanno parte all’appuntamento digitale: un’alternativa web based all’incontro fisico tra i brand del fashion e i suoi fornitori che ai tradizionali stand fieristici sostituirà i Virtual Interactive Showroom di Protocube Reply, creati all’interno di un ambiente completamente virtuale. Gli espositori potranno contare su un Virtual Booth personalizzato e per interagire con i buyer basterà utilizzare il proprio smartphone, sfruttando il servizio di videochat a disposizione dell’applicazione.

“In un mondo profondamente trasformato, poter esporre i propri prodotti online rappresenta un vero plus per le aziende del tessile – spiega Andrea Fiume, fondatore di Bsamply – Grazie a Bsamply Tradeshow Project tutto questo sarà possibile e l’esperienza della fiera garantita: i partecipanti potranno, infatti, camminare fra i Virtual Booth, fermarsi, richiedere maggiori informazioni. E la nostra avventura al fianco di Protocube Reply non finisce qui: dopo questo primo appuntamento continueremo a lavorare in maniera integrata per abilitare l’esperienza della presentazione di prodotto 365 giorni l’anno. Numerosi i benefici: su tutti l’ampia visibilità per i supplier, ma anche la facile interazione per i buyer e la massima soddisfazione per entrambi grazie a un’esperienza tutta digitale”.

Valore aggiunto degli showroom virtuali firmati Protocube Reply è la possibilità di coinvolgere ed emozionare, caratteristiche che si integrano con la semplicità di utilizzo che contraddistingue la piattaforma Bsamply. Tutti gli ambienti sono accessibili direttamente da browser per una navigazione autonoma o assistita da operatori di vendita collegati in remoto che accompagnano l’esperienza.

Giulia Zuffa

g.zuffa@espressocommunication.it

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui