Chiuro, 14 luglio 2020. Non solo rosso in Valtellina! L’Azienda Agricola Caven dei fratelli Nera, rimanendo fedele all’utilizzo delle sue amate uve Chiavennasca, lancia per la prima volta un nuovo prodotto “Nebbiolo Rosè delle Alpi” creato sui magnifici e unici terrazzamenti della provincia di Sondrio: IGT Alpi Retiche “Cerasum”.

L’enologo Stefano Nera dopo un lungo periodo di analisi ha individuato tra i vigneti di proprietà della casa vinicola di Chiuro quello più idoneo per qualità, sanità e caratteristiche intrinseche dell’uva che dovrà dare il meglio con questo tipo di vinificazione.

Un Rosato con un profumo difficile da scordare che viene lanciato nei mesi più caldi dell’anno che più si prestano a un vino fresco ideale per aperitivi estivi, ma anche a tutto pasto.

L’etichetta è già disponibile, oltre che nel wine bar e nel punto vendita di Chiuro che si affacciano sulla statale 38 (aperto tutti i giorni), anche presso numerosi rivenditori e attività ricettive e ristorative valtellinesi e non.

DATI TECNICI IGT Alpi Retiche Cerasum Azienda Agricola Caven

Una volta vendemmiate le uve vengono diraspate, pigiate e per circa 15 ore le bucce rimangono a contatto con il mosto. Dopo aver tolto la parte liquida del mosto e pressate delicatamente le bucce, diventa parzialmente pulito di colore rosa. La tonalità del colore può variare a seconda del tempo di contatto delle bucce con il mosto. La Caven ha optato per un colore rosa vivace che richiama il colore delle ciliege. Fermenta per 6 giorni dopodiché viene lasciato decantare spontaneamente per un mese assicurandosi che non avvenga la fermentazione malolattica mantenendo un tenore acido importante che donerà al vino freschezza e longevità.

Colore: cerasuolo.

Profumo: ciliegia, lampone, fragola.

Gusto: franco, deciso: il frutto percepito olfattivamente si ripropone al gusto. Notevole sapidità e leggera nota tannica caratteristiche provenienti dal tipo di vinificazione e dal vitigno, armonico ed equilibrato.

L’attività vitivinicola della famiglia Nera ha inizio in Valtellina nel 1940 con Guido Nera al quale è succeduto, alla fine degli anni ‘50, il figlio Pietro che nel corso degli anni ha accorpato diversi ettari di vigneti, ora di proprietà dell’Azienda Agricola Caven dei fratelli Stefano e Simone Nera, fondata nel 1982. Un patrimonio naturale e culturale di una trentina di ettari di terrazzamenti vitati da cui si producono annualmente, tra Nera e Caven, 600.000 bottiglie. Nel 2009 è stato aperto, presso le cantine a Chiuro, direttamente sulla strada statale 38 dello Stelvio, un Wine Bar e un nuovo punto vendita aziendale dove è possibile degustare e conoscere i vini Nera accompagnati dai prodotti tipici locali. 

 

Casa Vinicola Pietro Nera

Via Stelvio 40/A 23030 Chiuro (SO)

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui