Sbarca anche a Giulianova “Curiosando”, il mercatino di antiquariato e collezionismo più diffuso della riviera adriatica. Il 18 e 19 luglio in viale Orsini e via Nazario Sauro antiquari e collezionisti apriranno le loro “valigie dei sogni” a tutti gli appassionati e i curiosi alla ricerca di oggetti rari e preziosi.

La città di Giulianova abbina ormai da diversi anni il suo nome ad eventi di qualità. Su questo terreno fertile “Curiosando” propone di fare un salto ancora più indietro nel tempo, alla scoperta dell’antiquariato e del collezionismo, mantenendo certamente l’interesse per il modernariato ed il vintage, che ormai da diversi anni popolano con successo le mostre mercato italiane ed europee.

L’evento nasce nel 1994 nelle principali località balneari della costa adriatica dove si consolida negli anni come la più importante manifestazione estiva di antiquariato e collezionismo all’aperto. Con la partecipazione di oltre 200 espositori antiquari e collezionisti selezionati, negli anni ha raggiunto altre prestigiose località turistiche italiane come Cortina d’Ampezzo, Milano Marittima e Forte dei Marmi.

L’appuntamento giuliese si inserisce all’interno del Tour 2020 di Curiosando, che ogni anno coinvolge oltre 100 mila visitatori e oltre 300 antiquari.

L’evento, patrocinato dal Comune di Giulianova e dall’Assessorato al Commercio, in collaborazione con Fiva, è organizzato dalla ditta Brandozzi A. & C. snc che opera nel settore dell’organizzazione delle mostre di antiquariato da oltre vent’anni, promuovendo eventi specializzati che vedono la partecipazione di importanti antiquari nazionali.

In allegato la locandina dell’evento.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui