TRIBUNALE DI ROMA CIVILE

A cura degli Avv. Roberto Nicodemi e Giorgia Celletti

Buongiorno colleghi,😍😍
Vi informiamo che, con provvedimento del 22 luglio 2020, l’ufficio di Presidenza del TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA, ha comunicato le misure organizzative che regoleranno l’attività giudiziaria per il periodo successivo al 3 settembre 2020.
Da una prima lettura ci sembra che, rispetto all’attuale situazione , non ci siano sostanziali cambiamenti.
Nelle premesse il Presidente Vicario evidenzia che dal 30 giugno sono cessati i poteri organizzativi straordinari conferiti ai capi degli uffici giudiziari, che l’emergenza epidemiologica non è cessata e che occorre adottare un modello organizzativo in grado di coniugare la prevenzione con la celebrazione delle udienze.
Inoltre, il dr LA MALFA, rileva che è in elaborazione l’aggiornamento del documento di valutazione del rischio e che le linee guida si differenzieranno a seconda del settore (CIVILE e LAVORO – PENALE) per le intrinseche diversità strutturali delle relative udienze.
Nel settore CIVILE-LAVORO,  i Presidenti di sezione provvederanno ad organizzare le udienze in presenza, dal lunedì al venerdì, fino alle ore 18.
Fino al 31 ottobre 2020, in virtù dell’art. 221 del D.L. 34/2020, sarà consentita la celebrazione delle udienze a trattazione scritta e da remoto.
Gli accessi in tribunale e ai servizi di cancelleria  avverranno come da precedente provvedimento del 3 luglio 2020.
Per consentire lo svolgimento delle udienze in orario pomeridiano sarà istituito apposito presidio di cancelleria fino alle ore 17,00 ( SPERIAMO CHE IL COA COLGA L’OCCASIONE PER CHIEDERE L’APERTURA DELLE CANCELLERIE ANCHE NEL POMERIGGIO).
Presso ciascuna sezione e\o ufficio dell’area Civile-Lavoro è istituito un FRONT-OFFICE, cui l’utenza potrà accedere previa fissazione appuntamento.
Per facilitare l’attività professionale di tutti voi, ci permettiamo di riportare le disposizioni relative ai seguenti Uffici-sezioni:
·         UFFICIO COPIE SENTENZE CIVILI;
·         UFFICIO DECRETI INGIUNTIVI;
UFFICIO COPIE SENTENZE CIVILI– la richiesta di copia sentenza dovrà essere effettuata esclusivamente via PEC all’indirizzo copiesentenzecivili.tribunale.roma@giustiziacert.it accompagnata da autocertificazione e documentazione attestante l’urgenza ed indifferibilità della stessa; ciascun utente potrà richiedere una sola copia sospendendo per il momento le richieste multiple; il ritiro delle copie richieste prima dell’attuale emergenza sanitaria verrà concordato sempre e solo esclusivamente tramite l’indirizzo PEC sopra indicato; per ciascuna richiesta l’ufficio provvederà a comunicare un appuntamento ad orario fisso per il ritiro, raccomandando la puntualità, il possesso delle marche da bollo necessarie che verranno indicate nella risposta e il riscontro dell’appuntamento dato (stampa, visualizzazione smartphone…); il servizio di richiesta/rilascio dei certificati di non proposto appello ex art. 124 disp. att. c.p.c. prosegue con le attuali modalità ridotte ossia evadendo esclusivamente le richieste urgenti ed indifferibili autocertificate e documentate previo appuntamento via PEO all’indirizzo copie.sentenzecivili.tribunale.roma@giustizia.it
UFFICIO DECRETI INGIUNTIVI La richiesta copie esecutive dei decreti ingiuntivi va presentata via mail ordinaria (non PEC) all’indirizzo copie.decretiingiuntivi.tribunale.roma@giustizia.it Alle richieste mail l’ufficio risponderà indicando la data e ora dell’appuntamento per il ritiro. La mail deve essere stampata e costituisce requisito per poter accedere in Tribunale e va consegnata al personale dell’ufficio decreti. In caso di indisponibilità all’appuntamento si può richiedere un’altra data. Per garantire accessi limitati, si pregano gli Studi Associati di fare richieste di copie cumulative, al fine di poterle consegnare in unica soluzione. La richiesta di esecutorietà dovrà essere chiesta via mail ordinaria (non PEC) all’indirizzo copie.decretiingiuntivi.tribunale.roma@giustizia.it un appuntamento, specificando nell’oggetto la dicitura, “richiesta appuntamento ritiro esecutorietà” e attendere la mail di risposta contenente data e ora dell’appuntamento. In caso di indisponibilità all’appuntamento si può richiedere un’altra data. La consegna avverrà presso la stanza 11 piano terra di via Lepanto 4.
Rimaniamo a vostra disposizione per ogni ulteriore chiarimento, anche telefonicamente  al numero 3286928765,
Con l’impegno di sempre.
I CONSIGLIERI COA ROMA
Avv. Roberto NICODEMI e Avv. Giorgia CELLETTI

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui