Nell’English Championship l’inglese precede Canter e Burmester, 60° Gagli, out Migliozzi e Laporta

Un gran giro in 62 (-9) colpi, miglior score di giornata, per un totale di 128 (66 62, -14) e l’inglese Andy Sullivan si è preso la leadership nell’English Championship, il terzo dei sei tornei denominati “UK Swing” con cui l’European Tour è ripartito dopo lo stop per l’emergenza sanitaria. Sul percorso dell’Hanbury Manor Marriott Hotel & Country Club (par 71), a Ware in Inghilterra, sono tra media e bassa classifica Renato Paratore (69 67) e Andrea Pavan (68 68), 43.i con 136 (-6), e Lorenzo Gagli, 60° con 137 (68 69, -5), mentre sono usciti al taglio Guido Migliozzi, 74° con 138 (69 69, -4), e Francesco Laporta, 89° con 139 (69 70, -3).

Andy Sullivan, 33enne di Nuneaton con tre titoli tutti datati 2015 che gli valsero il posto nel team Europe alla Ryder Cup 2016, ha iniziato a buon passo con tre birdie e un bogey sulle prime nove buche, poi è letteralmente volato sulle seconde nove in cui ha realizzato sette birdie. Prodezza che, però, gli ha concesso solo un colpo di vantaggio sul connazionale Laurie Canter e sul sudafricano Dean Burmester (129, -13). In quarta posizione con 131 (-11) nove concorrenti tra i quali lo spagnolo Adrian Otaegui, il belga Nicolas Colsaerts, il sudafricano Brandon Stone e l’australiano Min Woo Lee, fratello di Minjee Lee, numero otto del Rolex Ranking femminile. Hanno perso terreno il 19enne danese Rasmus Hojgaard, da 8° a 13° con 132 (-10), che ha ottenuto due top ten nelle precedenti due gare “UK Swing”, e il nordirlandese Cormac Sharvin, da primo a 16° con 133 (–9). Ha tenuto l’iberico Miguel Angel Jimenez, 23° con 134 (-8), 56enne di Malaga con 21 titoli, dei quali 14 conseguiti dopo i 40 anni, e alla gara n. 708 sul circuito, nuovo record in materia strappato allo scozzese Sam Torrance (706). Poco dietro l’inglese Lee Westwood, 31° con 137 (-7), che ha rinunciato a disputare l’US PGA Championship, major in corso negli States, e il danese Thorbjorn Olesen, stesso punteggio di Pavan e Paratore, a cui l’European Tour ha revocato la sospensione in attesa che venga giudicato dalla giustizia inglese il 6 dicembre 2021.

Paratore ha messo insieme sei birdie e due bogey per il 67 (-4), mentre Pavan, che era salito in alta graduatoria dopo 16 buche in cui aveva segnato un eagle, cinque birdie e un bogey, ha vanificato quanto aveva pazientemente costruito con la sequenza doppio bogey-bogey a chiudere (68, -3). Per Gagli 69 (-2) colpi con due birdie e sedici buche in par. Il montepremi è di un milione di euro con prima moneta di 158.825 euro.

Si gioca a porte chiuse con i giocatori e tutti gli altri addetti ai lavori sottoposti ai test per il Covid-19 dagli specialisti della Cignpost e nel pieno rispetto delle distanze sociali e delle rigide norme di sicurezza dettate dalla Health Strategy.

Il torneo su GOLFTV – L’English Championship viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Terza giornata: sabato 8 agosto dalle ore 15 alle ore 19. Su Eurosport2 ed Eurosport Players, diretta agli stessi orari

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui