(7 agosto 2020) – “Ho scritto al Presidente Conte per rappresentargli il problema degli italiani all’estero, iscritti all’Aire, che necessitano di rientrare in Patria per motivi di salute.

Infatti, ho chiesto al Presidente Conte di adoperarsi affinché fosse possibile il rientro in Patria degli italiani all’estero per motivi di salute, anche dei propri familiari.

Questo, nella consapevolezza che si tratta di cittadini che, in un momento di estremo bisogno, necessitano di cure mediche che altrove non sono disponibili. Molti di loro, infatti, si trovano in Paesi dai quali è stato precluso il rientro proprio dall’ordinanza del Ministro Speranza.

Ho fatto appello alla sensibilità del Presidente Conte, oltre gli steccati politici, per venire incontro ai nostri connazionali in difficoltà e far sentire la presenza dell’Italia garantendo loro,  nei fatti, quel diritto a rientrare in Patria insito nell’essere cittadini italiani.

Auspico che il Presidente Conte prenda presto a cuore la questione perché il tempo corre veloce!”.

Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Nissoli Fitzgerald, deputata di Forza Italia eletta nella Circoscrizione estera – Ripartizione Nord e Centro America.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui