L’ esterno del Napoli  Matteo Politano, acquistato finalmente a gennaio 2020, dopo il tentativo fallito sempre a gennaio 2018 per cause ancora non del tutto chiare, ha scritto sul proprio profilo Instagram di questi primi mesi giocati col Napoli.

Égli doveva gia’ arrivare a Napoli quando sulla panchina c’era ancora Maurizio Sarri nel gennaio 2018.

La trattativa non si concluse positivamente perche’ il direttore sportivo Carnevali fece di tutto per farla saltare.

La Juventus pressava sul d.s. anche se non esplicitamente, per non far andare Politano al Napoli affinchè non si rinforzasse la rosa partenopea.  In ballo all’epoca fra le due squadre   c’era lo scudetto.

Ma il destino era segnato perche’, dopo esattamente due anni, ora Politano fa parte della squadra napoletana.

Il calciatore ha voluto ringraziare i tifosi del Napoli per la bellissima accoglienza ricevuta in questi pochi mesi dal suo arrivo.

Nel suo profilo ha voluto esprimere tutta la sua felicita’ per l’approdo nella squadra dove si trova molto bene nonostante la stagione un po’ particolare.

Politano ringrazia Napoli che lo ha accolto con grandissimo affetto. Qui ha vinto il suo primo trofeo (la coppa Italia)  e qui  ha gioito e festeggiato in una squadra molto, ma molto unita.

Conclude scrivendo che adesso e’ il momento del risposo, si ha bisogno di caricare le pile, per tornare ancora piu’ carichi in vista della prossima stagione.

La squadra sta diventando sempre piu’ forte con l’inserimento di ulteriori calciatori con cui togliersi ancora tante soddisfazioni.

I tifosi non possono essere che concordi, perche’ tutti vogliono, per il prossimo campionato, un Napoli attivo in tutte le competizioni,  pronto a tornare prima di tutto in Champions ma anche a lottare per lo scudetto.

La speranza esiste sempre ma qualche volta potrebbe anche diventare realta’ e sarebbe semplicemente meraviglioso.

Pertanto,  forza Gattuso, forza ragazzi rilassatevi perbene,  perche’ ci aspetta una stagione da vivere da protagonisti.

Ida Brandi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui