Correva l’anno 2019 mese di Dicembre del giorno 11, quando al popolo napoletano fu affidato, al timone della tanto amata squadra calcistica, un signore di nome Gennaro, sì proprio così Gennaro, proprio come il santo protettore che salvo’ Napoli, e che oggi Napoli ed i Napoletani venera più di chiunque altri, ebbene  parlando del Gennaro calcistico, uomo di molteplici lotte nei più titolati campi calcistici, dove ne  esce più volte vincitore, innalzando prestigiosi trofei, dove tra gli ultimi ricordi, molti Napoletani lo ricordano per il faccia a faccia con il nostro amato Marek Hamsik, che all’epoca un po’ spaventato da quel ringhiare, quasi lo guardava esterrefatto, eccolo proprio lui  oggi guida la Napoli calcistica, e a distanza di 8 mesi, ha già fatto innamorare una gran fetta di tifosi, di certo non grazie al suo gioco esuberante, che non brilla in spettacolo, ma brilla sicuramente in umiltà, in concretezza, in lealtà, è non venite a dirmi che era facile farsi amare in così poco tempo, ricordo una squadra demotivata, senza stimoli, che si è ritrovata in 4 mesi con alla guida un pluridecorato di nome Carlo, a lottare con le zone di bassa classifica, quindi tanto di cappello a questo signore di Corigliano Calabro, che è riuscito a dare un anima a questa squadra, è riuscito ad entrare nella testa degli attori creando di nuovo una scenografia degna di una città che merita, degna di un popolo che non si è mai arreso di fronte alle difficoltà anche non calcistiche che la affliggono.

Questo Gennaro calcistico che oggi chiede un contratto senza clausola, perché lui, è un uomo del Sud, e sappiamo bene quanto si possa soffrire l’esser schiavi di un pezzo di carta, è questa la dice lunga su chi è questo Signore, uno che non ama i mezzi termini, uno che dice in faccia ciò che pensa, un uomo del popolo, è questo quello che ama il popolo Napoletano, un uomo che stia dalla parte del debole, che tuteli i diritti, che non sia un filo societario del calcio moderno, perché ai napoletani il calcio piace senza le prese per i fondelli, come a tutti i veri tifosi d’altronde, quindi oggi mi viene da dire forza Gennaro Gattuso, la Napoli passionale e tutta con te, riporta la gente di Napoli nei palcoscenici che merita,  sempre che qualche signorotto non faccia stancare anche te.

Vincenzo Di Guglielmo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui