Milano – Stazione Centrale, venerdì 14 agosto h.11

 

Il Ferragosto di Progetto Arca per i senzatetto:

anguria fresca e 10.000 bottigliette di acqua

 

Volontari e operatori della onlus sempre presenti in città a supporto dei più fragili

 

Venerdì 14 agosto, gli operatori e i volontari di Fondazione Progetto Arca allestiranno un gazebo davanti alla Stazione Centrale di Milano, in piazza Duca D’Aosta, per distribuire a partire dalle ore 11 fette di anguria fresca e bottigliette di acqua naturale alle persone senza dimora che, trascorrendo molte ore in strada sotto il sole, necessitano di un momento di refrigerio. Un’occasione per condividere in semplicità la festività del Ferragosto e per dare un segno della presenza di Progetto Arca anche in questo periodo estivo, che rimane di allerta sanitaria e sociale in particolare per chi vive in strada e ha meno possibilità di proteggersi.

All’anguria e alle bottigliette d’acqua, che vengono assicurate fresche grazie alla presenza di un furgoncino refrigerato in loco, si aggiunge anche la consegna di kit igienici – contenenti salviette igienizzanti, sapone e asciugamano, spazzolino e dentifricio, fazzoletti e antizanzare – necessari per gestire l’igiene personale di chi vive per strada.

Sono in tutto 10.000 le bottigliette di acqua fresca che Progetto Arca mette a disposizione delle persone che vivono in strada, durante il periodo di caldo più intenso, grazie alle donazioni ricevute.

Dopo l’appuntamento di venerdì davanti alla Stazione Centrale, la distribuzione delle bottigliette proseguirà nei giorni successivi grazie ai volontari impegnati nell’Unità di strada che raggiungeranno ogni sera altri punti chiave della città dove poter portare supporto e sollievo alle persone in difficoltà.

 

www.progettoarca.org

Silvia Panzarin • Founder

LE ACROBATEidee parole comunicazione

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui