ROMA – Le carte piano piano si stanno scoprendo. A poco più di tre mesi dalle elezioni presidenziali – gli Stati Uniti voteranno il prossimo 3 novembre –  i due principali contendenti per la Casa Bianca mettono in campo tutte le loro forze. Così Joe Biden, candidato del Partito Democratico, ha sciolto le riserve e scelto Kamala Harris come sua vice. Una decisione coraggiosa che rafforza Biden come favorito secondo i betting analyst di Sisal Matchpoint che lo vedono avanti al presidente uscente Donald Trump. La vittoria dello sfidante, riferisce Agipronews, è in quota a 1,57 mentre la conferma del leader repubblicano si gioca a 2,35.  Non bisogna dimenticare che se Joe Biden dovesse vincere le elezioni diventerebbe il più anziano presidente degli Stati Uniti eletto, a 77 anni, nonché il 16esimo tra i democratici. Donald Trump, invece, cerca di evitare la beffa: infatti solo George Bush Senior, negli ultimi 40 anni, non è stato riconfermato alla presidenza, poiché sconfitto dal democratico Bill Clinton nel 1993.

GB/Agipro

Chiara Vicario

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui