Advertisement

 

Emir Cup – Memorial Nando Rossi

Advertisement

Nel Mixed d’oro le coppie Paganin-Valeri (Trap)

e Longhi-Galardini (Skeet)

Domani ultimi 50 piattelli e finali a partire dalle 14.30

 

Massa Martana (PG) – I primi responsi del secondo capitolo dell’Emir Cup 2020 riguardano il Mixed Team.

Ad aggiudicarsi l’oro del Trap nel nuovo evento olimpico a partire dai Giochi di Tokyo è stata la coppia formata da Carolina Paganin (Fiamme Rosse) e Diego Valeri (Fiamme Oro), migliori in qualificazione di 143/150 e vittoriosi nel medal match per la vetta del podio con 45/50 ai danni della coppia formata da Valeria Raffaelli (Fiamme Oro) e Guido Nelli (Fiamme Oro), d’argento con 43/50. Terzo sul podio il duo Erica Sessa (Fiamme Oro) e Teo Petroni (Marina Militare) con 45/50 dopo il duello con Alessandra Della Valle e Alessandro Esposito (Fiamme Azzurre), quarti con 39/50.

Sulla vetta del podio del Mixed Team di Skeet, invece, si è arrampicata la coppia mista formata da Giada Longhi (Carabinieri) e Andrea Galardini (Fiamme Oro), secondi in qualificazione con 135/150 e poi d’oro con 37/40 dopo aver vinto lo scontro diretto con la coppia formata da Damiana Paolacci (Fiamme Oro) e Cristian Ghilli (Fiamme Oro), d’argento con 35/40. Sul terzo gradino del podio Sara Bongini (Fiamme Oro) e Andrea Lapucci (Fiamme Oro) usciti vincitori per 39/40 a 34/40 dal duello contro la coppia formata da Chiara Costa (SEN) e Jack Faiclough (GBR).

Domani si decideranno i verdetti per la gara individuale, che oggi ha visto completarsi le prime tre serie. Nel Trap a guidare le classifiche provvisorie sono Alessandro Chianese (Marina Militare), Giulio Nelli (Fiamme Oro) e Diego Valeri (Fiamme Oro), migliori di quella riservata ai tiratori con esperienza internazionale con un quasi perfetto 74/75, ed Erica Sessa (Fiamme Oro), leader di quella femminile con 71/75 pari merito con la sanmarinese Alessandra Perilli.

Nello Skeet a guidare sono Angelo Moscariello (Fiamme Oro) e Giancarlo Tazza (Fiamme Oro) al maschile, entrambi con 73/75, e Martina Maruzzo (Fiamme Oro) al femminile con 73/75.

Al termine dei 125 piattelli di qualificazione i migliori sei di ogni classifica accederanno alle finali, in programma domani, mercoledì 25 agosto, a partire dalle 14.30.

 

RISULTATI

Mixed Team Trap: 1ª ITALIA 1 (Carolina PAGANIN – Diego VALERI) 142/15 – 45/50; 2ª ITALIA 4 (Valeria RAFFAELLI – Giulio NELLI) 141/150 – 43/50; 3ª ITALIA 7 (Erica SESSA – Teo PETRONI) 140/150 – 45/50; 4ª ITALIA 2 (Alessandra DELLA VALLE – Alessandro ESPOSITO) 138/150 – 39/50.

 

Mixed Team Skeet: 1ª ITALIA 1 (Giada LONGHI – Andrea GALARDINI) 135/150 – 37/40; 2ª ITALIA 2 (Damiana PAOLACCI – Cristian GHILLII) 137/150 – 35/40; 3ª ITALIA 3 (Sara BONGINI – Andrea LAPUCCI) 129/150 – 39/40; 4ª SENEGAL-INGHILTERRA (Chiara COSTA – Jack FAIRCLOUGH) 134/150 – 34/40.

 

Individuale

 

Trap

ID: Alessandro CHIANESE (ITA) 74/75; Giulio NELLI (ITA) 74/75; Diego VALERI (ITA) 74/75.

Lady: Erica SESSA (ITA) 71/75; Alessandra PERILLI (SMR) 71/75; Carolina PAGANINI (ITA) 68/75; Alessandra DELLA VALLE (ITA) 68/75.

Junior: Lorenzo FRANQUILLO (ITA) 71/75; Piergiuseppe GAGGIOLI (ITA) 71/75; Michele D’ANIELLO (ITA) 70/75;

Junior Femminili: Martina TONINI (SMR) 61/75.

No ID: Federico FANALI (ITA) 73/75; Francesco PIACENTINI (ITA) 67/75; Franco FIORUCCI (ITA) 67/75; Ludovico ORLANDI (ITA) 67/75; Giuseppe REGGINI (ITA) 67/75.

Sitting; Daniele PARRETTINI (ITA) 53/75.

Standing: Giancarlo CICALA (ITA) 55/75.

 

Skeet

ID: Angelo MOSCARIELLO (ITA) 73/75; Giancarlo TAZZA (ITA) 73/75; Erik PITTINI (ITA) 72/75; Marco SABLONE (ITA) 72/75; Jack FAIRCLOUGH (GBR) 72/75;

Lady: Martina MARUZZO (ITA) 73; Chiara COSTA (SEN) 62/75; Daniela MARCONI (ITA) 38/75.

Junior: Marco COCO (ITA) 72/75; Cristian GHILLI (ITA) 71/75; Giovanni MENGHI (ITA) 71/75.

Junior Femminili: Giulia BASSO (ITA) 67/75; Giada LONGHI (ITA) 66/75; Damiana PAOLACCi (ITA) 66/75.

No ID: Sandro BELLINI (ITA) 72/75; Marco CALAFIORE (ITA) 71/75; Alessio BAGANTO (ITA) 69/75

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteAmbasciatore Mammad Ahmadzada: la soluzione del conflitto passa dal ripristino dell’integrità territoriale dell’Azerbaigian
Articolo successivoIl mondo visto dalla prospettiva degli Outsider nell’evento 2020 di TEDxBologna

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui