Advertisement

Rientrare al lavoro dopo le ferie è sempre difficile, ma far ripartire il business dei tuoi clienti non è mai stato così facile: la Regione Toscana mette a disposizione contributi a fondo perduto a sostegno delle MPMI e professionisti con sede in Toscana, danneggiati dall’epidemia di Covid-19. In arrivo fondi per il turismo, l’innovazione e per gli investimenti con l’obiettivo di aiutare a ricostruire il tessuto economico di quei settori fortemente colpiti dal Covid-19. Di seguito si riportano i dettagli dei 3 bandi agevolati.

 AIUTO AGLI INVESTIMENTI

Advertisement
  •  Soggetti beneficiari: Micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, e professionisti con sede in Toscana, operanti nei settori economici individuati dalla DGR n. 643/2014
  • Spese ammissibili: Spese per investimenti in beni strumentali nuovi, materiali ed immateriali, collegati all’attività economica ammissibile e avviati successivamente alla data del 1 febbraio 2020
  • Importo Finanziamento: Da 20.000 a 200.000 €
  • Tipologia Finanziamento: a fondo perduto, nella misura minima del 40% del costo totale ammissibile sugli investimenti fino a un massimo dell’ 80 %

TURISMO TOSCANA

  • Soggetti Beneficiari: Micro, piccole e medie imprese e professionisti operanti nei settori economici individuati dai seguenti codici Ateco Istat:

           79.1 Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator
79.90.20 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici
93.19.92 Attività delle guide alpine
49.32 Trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente
49.39.09 Altri trasporti terrestri di passeggeri

  • Tipologia del finanziamento: A fondo perduto
  • Condizioni del finanziamento:  il contributo a fondo perduto spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2020 al 31 agosto 2020, sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2019 al 31 agosto 2019
  • Importo Finanziamento: Da 1.000 a 3.000 € per microimprese e professionisti e da 2.000 a 4.000 € per PMI

INNOVAZIONE TOSCANA

  • Soggetti Beneficiari: Micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, reti d’imprese, consorzi e professionisti aventi la sede principale o almeno un’unità locale ubicata nel territorio regionale
  • Spesa ammissibile: da 7.500 a 100.000 €
  • Condizioni del finanziamento: acquisire servizi innovativi di supporto ai processi di trasformazione digitale della loro impresa ( servizi di consulenza in materia di innovazione e canoni d’uso di piattaforme software, servizi di sostegno all’innovazione compreso i canoni relativi a piattaforme software, personale altamente qualificato

Contattaci su www.changecapital.it/contatti per conoscere i dettagli dei bandi in uscita e scoprire tutti i vantaggi di una collaborazione

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCASSA FORENSE : PRESTAZIONI ASSISTENZA – COVID 19    INFO N°107
Articolo successivoCarlo Cittadino sulla disputa degli sbarchi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui