Si è svolta nella Sala della Trasparenza della Regione Piemonte, nella splendida Piazza del Castello di Torino la conferenza di annuncio ufficiale dell’assegnazione dell’organizzazione del Campionato Europeo di Baseball 2021 all’Italia e alle sedi di Torino, Avigliana e Settimo Torinese, presenti i rappresentanti di tutte le entità coinvolte, sia a livello istituzionale, sia sportivo e societario, con diversi club del territorio piemontese che, seppur non direttamente coinvolti nell’evento, hanno voluto celebrare quello che è stato l’avvio dei lavori che porteranno le nazionali continentali sui diamanti della regione.

A fare gli onori di casa, anche a nome del Presidente della Regione Alberto Cirio, l’Assessore allo sport piemontese Fabrizio Ricca, che ha sottolineato come l’assegnazione dell’evento europeo sia un segnale forte di rinascita dell’attività dopo un anno così difficile come quello che stiamo vivendo.

Il Presidente della Federazione Italiana Baseball Softball Andrea Marcon ha ringraziato il gruppo di Società che, con il coordinamento del Consigliere federale di riferimento sul territorio, Marco Mannucci, hanno dato vita ad una campagna di sostegno alla candidatura tanto improvvisa e impegnativa quanto efficace, puntualizzando poi come una delle chiavi di successo dello sport sia quella di fare sistema, integrandosi anche con le opportunità turistiche dei territori: “Torino non sarà solo Europeo di baseball nel 2021, anno in cui prenderà il via la serie di ATP Finals di tennis che la città ospiterà, evento con il quale da subito lavoreremo per creare sinergia.”

Marco Mannucci, anche in veste di membro dell’Esecutivo della Confederation of European Baseball, portati i saluti del Presidente CEB Didier Seminet, ha raccontato il suo orgoglio di rappresentare l’Italia e la sua terra a livello europeo: “penso che abbiamo posto rimedio a un’anomalia, quella che uno dei paesi più importanti del nostro sport non abbia ospitato il torneo continentale da oltre vent’anni. La scelta Italia è sicuramente determinata anche dal volere andare sul sicuro sul piano organizzativo, e con i supporti che abbiamo raccolto immediatamente, sono certo che sfrutteremo al meglio questa opportunità.”

Una responsabilità anche sportiva che grava sulle spalle della squadra nazionale, rappresentata dal manager Mike Piazza, che ha ricordato come Torino abbia sempre risposto con entusiasmo al richiamo della maglia azzurra ed è certo che così sarà anche in questa occasione, in cui l’Italia punterà a tornare sul gradino più alto del podio, aspettandosi anche “di celebrare le vittorie con barolo e tartufo bianco, suscitando l’applauso dei presenti.”

Il Presidente del CONI Piemonte Gianfranco Porqueddu ha portato il saluto del Presidente Giovanni Malagò e sottolineato come le risorse che saranno messe in campo sono la garanzia per il successo di questa, così come delle altre manifestazioni cui è atteso il territorio nel prossimo anno, come l’Europeo di cross e la candidatura per le Universiadi 2025.

Per il Sindaco di Avigliana Andrea Archinà l’assegnazione e le presenze alla conferenza dimostrano come, anche a livello istituzionale, lo sport vince facendo gioco di squadra, anche fra le istituzioni. “il baseball ad Avigliana ha 40 anni di storia e due club che coinvolgono oltre 200 ragazzi per un progetto di crescita sociale importantissimo, sul quale vale la pena investire” come verrà fatto anche per l’Eurobaseball 2021.

Proprio di riscatto sociale grazie al softball e al baseball ha parlato il Sindaco di Settimo Torinese Elena Piastra, che racconta come dall’iniziativa di un allenatore “una parte problematica della città ha visto i propri ragazzi e ragazze iniziare ad allenarsi, imparare regole e prepararsi meglio ad affrontare la vita. Oggi molti di loro ricordano con emozione e gratitudine quel periodo. Oggi tocca nuovamente al baseball farsi protagonista di una cucitura fra la piccola e la grande città, ci auguriamo attraverso 800 mila metri quadri di area ex-industriale da riqualificare proprio con un diamante.”

L’Assessore allo sport di Torino, Roberto Finardi, espresso il saluto della Sindaca Chiara Appendino ha ringraziato la FIBS e la FIBS Piemonte per il risultato ottenuto con un grande sforzo, sottolineando poi come “compito delle istituzioni sia quello di portare gli eventi, ma ogni manifestazione ha una logica se è preceduta da un’intensa attività di promozione culturale della disciplina, costituendo soprattutto un’occasione di diffusione dello sport. Perciò grazie per quanto fatto, ma soprattutto per quanto ancora è da fare.”

Finale con le foto di rito davanti al logo dell’Europeo Baseball Piemonte 2021, una sintesi dei simboli architettonici delle tre città ospiti realizzata da Andrea Villani.

Marco Landi

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui