Quanto accaduto a Cosenza in merito al sequestro dei due bambini da parte di malviventi, deve richiamare, come dice anche il Procuratore della Repubblica di Cosenza Mario Spagnuolo, il forte dissenso e intervento di tutta la società. Questa triste città governata da un nichilismo che ha azzerato il senso civico di molti, deve trovare la sua fine attraverso il recupero dei valori umani e culturali. L’assenza di pensiero sta provocando uno tsunami di disvalori che anestetizzano il pensiero collettivo e con esso la capacità dell’intera collettività di dire basta. A nome del Movimento Civico NOI che mi pregio rappresentare quale Portavoce nazionale, mi complimento con le Forze di Polizia che hanno prontamente arrestato i responsabili e con la Magistratura che sta conducendo le indagini. Lo scrive in una nota Fabio Gallo.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui